Quantcast

Nadia Toffa minacciata sui social: “Se non muori di cancro, ti uccido io”

Nadia Toffa è stata pesantemente insultata, offesa e minacciata sui social da un hater su Twitter che le ha augurato la morte. Non è la prima volta che la conduttrice tv e inviata del programma Le Iene riceve minacce di morte e messaggi di odio.

Nadia Toffa – Foto: Instagram

“Ma quando c***o crepi?”, ha scritto un hater alla conduttrice tv. La tenace e sempre sorridente conduttrice tv delle Iene è rimasta molto amareggiata e impietrita dal commento violento e vergognoso del suo hater, ma non si è scomposta più di tanto. Nadia ha cinguettato con grande stile ed educazione: “Vuoi decidere tu? Fammi poi sapere Grazie cara e buona giornata”.


Tantissimi fan e personaggi famosi hanno duramente condannato l’hater su Twitter e hanno manifestato solidarietà, affetto e amore a Nadia Toffa. L’inviato del tg satirico di Canale 5 Striscia la notizia, Valerio Staffelli, ha commentato: “Gli idioti non meritano la tua luce”.

Una sua follower ha scritto: “Questa senza cuore né cervello invece non la vuole manco il diavolo! Un abbraccio forte cara Nadia”. Un altro ha aggiunto: “Cara Nadia io invece ti auguro una lunga vita piena di soddisfazioni e felicità, è anche a tutte quelle persone che hanno il tuo stesso problema”. E ancora: “Nadia, sei un esempio per chiunque legga ciò che condividi. Hai una forza d’animo che è un esempio per chiunque, disadattati inclusi”.

Dopo essere stata duramente criticata e umiliata sui social da alcuni hater perché la sua battaglia contro il cancro è diventata logorroica, Nadia Toffa va avanti per la sua strada ma non lascia passare quella cattiva e vergognosa ondata di odio che serpeggia in Rete.

La sua difficile battaglia contro il cancro prosegue senza soste. Ha dovuto lottare per ben due volte contro il cancro, con altrettante operazioni e lunghe sedute di chemioterapia. La prima volta le venne diagnosticato a dicembre 2017, in seguito a un malore improvviso che l’aveva costretta a un ricovero d’urgenza. Poi, nel marzo 2018, i medici hanno segnalato una recidiva, che l’ha costretta a ricominciare da capo. Ora si sottopone regolarmente a cure e controlli. La vigilia di Natale 2018 la presentatrice delle Iene Nadia Toffa l’ha trascorsa in ospedale per la chemioterapia.