Quantcast

Naomi Campbell: bellezza ed eleganza senza tempo

Scultorea e felina la sua bellezza ha incantato le passerelle delle ultime sfilate di moda nel mondo

Supermodella, attrice e cantante britannica soprannominata la venere nera inserita fra le 50 donne più belle al mondo, Naomi Campbell è sinonimo di bellezza ed eleganza senza tempo. Dall’inizio della carriera nel lontano 1986 dove apparve sulla copertina di ELLE e nel 1987 all’interno del calendario Pirelli è stata testimonial nel mondo nelle campagne pubblicitarie di molte case di moda sfilando per i più grandi nomi della moda internazionale.

Naomi Campbell, la regina delle top model
Naomi Campbell – Foto: Instagram

Impulsiva, camaleontica e felina da qui il soprannome di Venere nera, Naomi è diventata sempre più l’indiscussa protagonista delle passerelle di moda, dei gossip più roventi e delle attenzioni dei paparazzi.

Spirito ribelle e amante capricciosa, Naomi ha calcato le scene della moda lasciando il segno nel cuore di molti uomini fra cui l’italiano Flavio Briatore. Naomi Campbell rientra nella schiera delle meravigliose top model degli anni ’90, un’epoca nella moda ormai lontana dall’immaginario collettivo ma che dobbiamo ricordare con passione e nostalgia, dove prevaleva la vera bellezza del corpo della donna, l’auto celebrazione della femminilità e un’eleganza senza tempo.

Da Naomi a Linda Evangelista passando per Kate Moss e Claudia Schiffer da Eva Herzigova a Stephanie Seymour il tanto amato periodo d’oro per la fashion industry, un momento storico che anche e soprattutto grazie all’intuito di Gianni Versace riconobbe l’importanza strategica di volti cult come quelli delle super model: non solo dal punto di vista mediatico, ma principalmente come celebrazione della bellezza femminile, del corpo, della sensualità a 360°.

A 51 anni Naomi ancora una volta durante le svariate Fashion Week appena concluse per la presentazione della prossima collection primavera estate 2022 è ritornata a calcare le più acclamate e glamour passerelle del mondo. Da Versace dove la collezione, quella della prossima estate, nata dai celebri foulard di seta ha incantato il pubblico… splendida la venere nera in una classica rivisitazione del classico tailleur dal colore strong dal taglio e dalle asimmetrie tipiche degli anni ’90 e caratteristiche fondamentali della maison Versace, approdiamo a Parigi all’iconico anniversario griffato Olivier Rousteing per Balmain la collezione primavera estate 2022 è stata presentata in due sfilate e animata da un cast di top model contemporanee, grazia e bellezza per Naomi che ha saputo da vera diva riproporre con femminilità e sensualità i codici stilistici del marchio di circa 10 anni fa aprendo il secondo atto della sfilata, con tacco 12, un abito da sogno, grazia e femminilità intramontabili, testimonianza che anche a 51 anni si può essere splendide con il valore aggiunto di una grande consapevolezza della propria sensualità.