Quantcast

Nicole Minetti “La politica mi fa vomitare”

nicole-minetti-foto-su-twitter

Nicole Minetti per la prima volta esce allo scoperto e confessa di passare un brutto periodo e di sentirsi molto triste a dispetto di tutte le foto di gossip che la ritraggono ogni volta super sexy in giro per Milano fra shopping e locali “Non è un bel periodo” ha confessato l’ex consigliera regionale “Per fortuna ho la mia famiglia accanto” ha detto “La politica? Solo a pensarci mi viene il vomito. Ho 28 anni e vedo la mia vita rovinata. La mattina mi sveglio e non so che cosa fare. Mi manca avere la testa occupata, mi manca il fatto di potere lavorare. Per questo potrei tornare a fare l’igienista dentale” ha rivelato sconsolata. Nonostante la politica le manchi Nicole Minetti ha però confessato che nell’ultimo periodo si sentiva molto triste e sconsolata, soprattutto per via del gossip che si era creato intorno alla sua vita  “Nell’ultimo periodo per me era diventato un massacro quotidiano” ha detto “Arrivavo in aula e dicevo a me stessa: ‘Vediamo oggi che cosa mi succedera”. Ogni mia azione, anche la più stupida, suscitava una reazione. Reazione quasi sempre negativa, che ha scatenato una sorta di odio sociale nei miei confronti, almeno da parte di alcuni. Comunque, Se la legge è uguale per tutti, io verrò assolta”

La ex valletta di Colorado e igienista dentale di Berlusconi ha anche paventato l’idea di partire all’estero per trovare lavoro “Mi do tempo fino a settembre, poi potrei pensare davvero di lasciare l’Italia per sempre” ha rivelato la Minetti. D’altronde che la Minetti non stesse attraversando un bel periodo era stato chiaro anche in un’intervista rilasciata a Simona Ventura dove la starlette aveva rivelato di essere una persona molto solitaria e che si fida poco, parlando di se aveva detto “Sono un po’ maschiaccio, guardo i film d’azione, mi piace Scarface; per questo penso ‘mai mostrare niente a nessuno’, perché in questo Paese quando sei per terra, colgono l’occasione per darti un calcio in più. (…) Ho fatto mille errori, avrei potuto fare molte cose diversamente. (…) Ho anche dei momenti di debolezza. Sono molto solitaria, faccio fatica a trovare l’appoggio di qualcuno. Mi fido poco o niente”