Quantcast

Noemi e gli attacchi di panico: “Ho finalmente imparato ad ascoltarmi”

Noemi ha parlato degli attacchi di panico durante un’intervista al Corriere della Sera, in cui ha rivelato di aver finalmente imparato ad ascoltarsi. L’artista di I miei rimedi è in gara al Festival di Sanremo 2018 con la canzone Non smettere mai di cercarmi, estratto dal suo nuovo album La luna, che conterrà il brano Porcellana in cui racconta il problema degli attacchi di panico.

La cantante di Amen ha ricordato la sua seconda partecipazione a Sanremo con il brano Sono sole parole, che fu segnata dalla vista appannata e dai sudori freddi di un attacco di panico.

“Ormai vivo il Festival come una grande festa – ha detto Noemi al Corriere della Sera – in cui conosco tutti gli invitati. Sono stati gli incontri con Vasco Rossi e Gaetano Curreri a farmi diventare grande in fretta”. Nel brano Porcellana, contenuto nel nuovo disco La luna in uscita il 9 febbraio, Noemi parla proprio degli attacchi di panico. “Il titolo rimanda all’immagine della testa fragile – ha spiegato l’ex concorrente di X Factor -, quando le emozioni prendono il sopravvento facendoti sentire nuda e fragile. Questo lavoro ti costringe a misurati con te stessa. Io ho finalmente imparato ad ascoltarmi, per farlo ho dovuto incominciare a prendermi il mio tempo”.