Quantcast

Nostralgia è il nuovo album di Coma_Cose: “Un disco che parla della nostra nostalgia”

Nostralgia è il nuovo album di Coma_Cose che contiene 6 brani inediti e un Outro finale. Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano, hanno raccontato alla stampa il loro progetto musicale. Il duo musicale ha dichiarato: “Il titolo Nostralgia racchiude proprio il concept dell’album. Un disco che parla della nostra nostalgia, in maniera molto intima. Racconta le nostre storie prima che ci conoscessimo, dell’anno in cui abbiamo scritto il disco. Per scrivere qualcosa che avesse un valore reale, siamo andati a scavare indietro nel tempo e analizzare la verità passata con gli occhi del presente”.

Per poi aggiungere: “Ha un punto di vista abbastanza singolo, diverso dal solito. Musica e sound che si discosta un po’ dal passato. L’esperienza di Sanremo è stata importante, gratificante. La canzone è stata accolta bene dal pubblico, dalle radio. Nella gestazione della decisione, ci è stato chiesto di presentare altri brani, altre proposte ma noi credevamo molto in quella canzone lì. Nostralgia è un disco di senso, un concept album molto concentrato. Per noi è una piccola rivoluzione, scegliere di fare un disco oggi così breve. La scelta non è per una presa di posizione ma per una necessità narrativa. Sono soli sei brani più uno, una Outro finale”.

Fausto ha concordato: “È un disco sospeso, abbiamo raccontato questa sospensione. Abbiamo pervaso la penna, la sospensione. Il trovarsi la sospensione di mezzo di essere ragazzi, adulti. Tanta intimità racchiusa in questo piccolo scrigno. Ogni canzone è diversa, un viaggio a se stante. Il fuoco che rischia di essere ammaestrato, circoscritto e fatto bruciare meno crescendo, diventando più irrazionali e disillusi. Il brano di Sanremo è la pennellata più pop e solare all’interno delle fasi e sensazioni racchiuse nelle altre tracce del disco”.

Parlando di Fiamme negli occhi, il duo ha raccontato: “Fiamme negli occhi è una canzone racconta l’amore, complicità e la nostra storia. Ha un linguaggio solare ma nasconde anche dei chiaroscuri… è quello che ci contraddistingue, c’è un piccolo momento di razionalità che lo riporta al nostro percorso, fatto anche di difficoltà. La canzone dei lupi racconta l’amore ancora più profondo, completo. Sono due facce della stessa medaglia… è un invito a rimanere coerenti al di là di quello che succede nella vita.

Francesca ha aggiunto: “Il fatto che siamo due persone molto diverse di base e con opinioni contrastanti: io sono più kamikaze, lui è più riflessivo e pragmatico. Ci hanno aiutato a trovarci nel centro. Lui ha ammorbidito me sotto certi aspetti e io ho fatto la stessa cosa con lui. Non siamo mai d’accordo su niente e ci permette un punto di vista diverso, una discussione necessaria nella crescita personale”.