Quantcast

Pamela Anderson e Oliviero Toscani attaccano Matteo Salvini

Pamela Anderson e Oliviero Toscani hanno attaccato il leader della Lega e vice presidente del Consiglio Matteo Salvini per motivi diversi. L’ex bagnina di Baywatch ha criticato il numero 1 del Carroccio nonché ministro dell’Interno del Governo giallo-verde su Twitter: “L’Italia è un Paese meraviglioso, lo amo tanto, amo il cibo, la moda, la storia, l’arte, ma sono molto preoccupata dalle tendenze che mi ricordano gli anni ’30”.

La 51enne ex modella, attrice e showgirl canadese naturalizzata statunitense ha sottolineato che “le misure contro gli immigrati e lo scivolamento verso una nuova forma di fascismo in Italia sono un problema europeo”.

Salvini ha detto che ‘Macron è un problema per i francesi’, pensando che ciò che sta accadendo in Francia è qualcosa che riguarda solo i francesi – ha cinguettato Pamela Anderson -, ma è sbagliato. La soluzione non è più Macron o più Salvini, che hanno bisogno l’uno dell’altro e si rafforzano a vicenda. La soluzione non può che essere un risveglio pan-europeo che attraversi i confini e le nazionalità, in grado di affrontare la profonda crisi economica, sociale ed ecologica dell’Europa oggi”.

La replica dell’ex fidanzato di Elisa Isoardi non si è fatta attendere. Sui suoi profili social ha ironizzato sull’assenza di Pamela Anderson alla manifestazione di sabato 8 dicembre in piazza del Popolo a Roma e ha scritto: “Ahimé, con dolore da affezionato spettatore e fan di Baywatch, lei questo sabato a Roma non ci sarà”. Per poi aggiungere: “Oggi sono stato attaccato da un’importante politica americana: Pamela Anderson. La preferivo in costume”.

Il celebre fotografo italiano Oliviero Toscani ha attaccato duramente Matteo Salvini al programma radiofonico La Zanzara su Radio24: “Sono contento di essere in quelle foto, sono felice di essere ufficialmente un nemico di Salvini. Ha fatto come ai tempi di Mussolini… è fantastico, un nemico ufficiale. Non credo nella sua politica, credo sia un imbecille e lo dico ad alta voce. Salvini è un imbecille totale. E non vorrei insultare gli imbecilli. Sono orgoglioso di essere un nemico di Salvini… è giusto così. Ha capito quali sono i suoi nemici. Perfetto, sono fiero di essere un nemico di Salvini. Però gli faccio causa lo stesso perché la mia immagine non va sfruttata. I soldi li deve pagare per usare una mia foto”

Toscani ha poi riempito di insulti la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni: “Poveretta, è ritardata anche lei. Brutta e volgare. Mi dà fastidio la sua estetica, è fastidiosa, a me dà fastidio. E tutto ne risente, anche l’estetica”. Immediate le reazioni indignate di numerosi esponenti politici del centrodestra. Giorgia Meloni ha replicato pubblicando l’audio degli insulti di Toscani sui suoi profili social, apostrofandolo come “miserabile”.