Quantcast

Pamela Compagnucci di Uomini e Donne: la neo mamma racconta il suo parto difficile

Pamela Compagnucci di Uomini e Donne è diventata mamma per la prima volta del piccolo Simone qualche mese fa. L’ex fidanzata di Federico Mastrostefano ha raccontato al settimanale di gossip e attualità Vero che suo figlio ha rischiato di morire. “Simone è nato con un mese di anticipo – ha detto Pamela -, e per fortuna aggiungerei! Sono stata ricoverata perché avevo le transaminasi altissime e i medici che lo hanno fatto nascere mi hanno detto che è un bambino miracolato. Aveva un giro di cordone attorno al collo, oltre a un nodo vero e proprio al cordone ombelicale. Se fosse rimasto nella pancia un po’ di più, mio figlio non sarebbe sopravvissuto”.

Pamela Compagnucci con il figlio Simone – Foto: Facebook

L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha poi raccontato: “Dopo sei ore di travaglio i medici hanno deciso di intervenire con la ventosa perché il bambino non riusciva a scendere. Ma ho capito subito che c’era qualcosa che non andava. Il piccolo non piangeva e lo hanno portato subito via, senza nemmeno farmelo vedere. Simone è stato rianimato, perché alla nascita non respirava”.

Dopo questo parto piuttosto travagliato, è tempo di festa per Pamela. Prima il battesimo del piccolo Simone e poi il matrimonio con il suo compagno Alberto. Auguri!