Quantcast

Paolo Bosusco libero

Paolo Bosusco libero

Dopo gironi di angoscia e di preoccupazione è stato finalmente liberato Paolo Bosusco. Il nostro connazionale era stato rapito lo scorso 14 marzo da alcuni ribelli maoisti nelle foreste dello stato indiano, più precisamente nell’Orissa. E’ stato un mese lungo per Paolo Borusco che ora può finalmente ritornare in Italia. Le prime parole del nostro connazionale sono state più che positive, nessun problema di salute e soprattutto nessun risentimento per i suoi rapitori. Ha vissuto per tutti questi giorni tra le foreste indiane insieme a questi ribelli maoisti, ma non è stato maltrattato.

Solo qualche chilo in meno per Paolo Bosusco che a quanto pare è apparso in buona salute. Paolo ha inoltre dichiarato tutta la sua felciità nell’esser stato rilasciato, ma ha voluto rassicurare tutti sul suo stato di salute, mandando un messaggio ai familiari e a tutti i suoi amici. Sono stati giorni intensi per Paolo Bosusco, ma alla fine ha ritrovato la libertà. Ottimo lavoro anche da parte del ministro degli esteri, Terzi, che si è detto molto soddisfatto della mediazione avvenuta in questi giorni con i rapitori.

Ciò che premeva più di tutto era ovviamente l’incolumità di Paolo Bosusco e per fortuna tutto è andato bene. Terzi rassicura come il lavoro della Farnesina sia intenso per liberare tutti gli altri ostaggi italiani finiti tra le mani straniere, c’è la volontà di concludere in modo positivo altre trattative come avvenuto poche ore fa proprio con Paolo Bosusco.