Quantcast

Patrizia Groppelli denunciata da Maria Monsè: svelati i motivi della querelle a Pomeriggio 5

Patrizia Groppelli è stata denunciata dalla famosa showgirl, attrice ed ex concorrente del Grande Fratello Vip, Maria Monsè. Lo scoop sulla querelle giudiziaria in corso tra le due opinioniste tv è stata svelata durante l’ultima puntata di Pomeriggio 5, programma tv di Canale 5 condotto da Barbara d’Urso. Ieri Patrizia Groppelli è stata attaccata dall’attore ed ex gieffino vip Antonio Zequila e indirettamente anche da Maria Monsè.

La compagna del giornalista e direttore responsabile di Libero, Alessandro Sallusti, ha avuto uno scontro piuttosto acceso con l’ex naufrago vip dell’Isola dei famosi 2022 Antonio Zequila.

Er Mutanda è stato durissimo contro Patrizia Groppelli: “Ma questa che fa nella vita? Parla solo degli altri. Cosa fa, qual è il suo lavoro? Io intanto faccio l’attore, ho fatto il GF Vip e L’Isola dei Famosi. Tu cosa fai, di cosa ti occupi? Parli di noi, ma ce l’hai una vita tua? Tu offendi gli altri, la devi smettere, fammi vedere la tua partita iva hai rotto le scatole“.

A quel punto è intervenuta anche Maria Monsé che ha colto l’occasione per rifilare alcune stoccate al vetriolo all’opinionista tv Patrizia Groppelli: “Bravo, tanti applausi per Antonio! Quando ci vuole ci vuole. A me tantissima gente mi ferma e mi chiede ‘ma perché non rispondi a quella Patrizia Groppelli che ti attacca tutte le volte?’ La risposta è che io non mi posso abbassare a certi livelli“.

La partner di Alessandro Sallusti ha replicato a Maria Monsé con una rivelazione choc: “Ti sei abbassata in tribunale ti ricordo! Oggi abbiamo un’udienza io e te. Anzi, cerca di essere puntuale che non ho molto tempo da perdere con te quindi ci vediamo“.

Il primo acceso e duro scontro tra le due opinioniste tv di Pomeriggio 5 risale allo scorso anno quando Patrizia Groppelli attaccò la Monsè dandole della cretina: “Avevo promesso a me stessa di non parlare più di te perché tu non conti nulla, ma non ce la faccio più. Sappi che oltre ad essere un’oca sei anche cretina! Io ti garantisco che sei una cretina davvero“.

In quell’occasione Maria tirò in ballo i suoi legali: “Allora io riporterò al mio avvocato ciò che hai detto. Questa volta te la sei proprio cercata. Non mi abbasso al tuo livello sei un’ignorante. L’educazione non la conosce e non accetto queste offese che mi rivolge“.