Quantcast

Paul Rudd entra nel cast di Ghostbusters 3

È bastato un video registrato davanti a una costruzione riconoscibile di New York per far sognare tutti i fan del franchise Ghostbusters: Paul Rudd è entrato a far parte del progetto di Jason Reitman in arrivo il 10 luglio 2020.

Paul Rudd- foto kctv5.com

La Sony ha annunciato l’ingresso di Paul Rudd nel cast del sequel/reboot di Ghostbusters del 1984 firmato dal figlio del regista dei due film originali, Ivan Reitman.

Ricordiamo che il nuovo progetto dell’Universo Ghostbusters è completamente slegato dalla versione femminile del 2016.

Il volto di Ant-Man vestirà i panni di un insegnante e ha condiviso la notizia con tutti i fan attraverso un video pubblicato su Twitter.

Tutto inizia di fronte al Ghostbusters Building. I turisti fotografano la costruzione e l’attore entra nell’inquadratura per spiegare che si tratta di una cosa normale: “Potete dar loro torto? È un film così epico, lo adoravo da fan e quando ho sentito che Jason Reitman ne avrebbe fatto una nuova versione in autunno il mio agente lo ha chiamato e gli ha detto: ‘Ehi Jason, abbiamo sentito che c’è il ruolo di un uomo giovane… semi giovane e vigoroso per cui cercate un attore. Chi chiamerai?’”.

E ancora: “Quando ho saputo che avrebbero chiamato me, beh, potete immaginare, mi sono quasi “melmato” addosso. Non vedo l’ora di unirmi al cast di Ghostbusters questo autunno. Infatti mi sto “melmando” addosso anche adesso”.

Dunque Paul Rudd si aggiunge al cast nutrito con Sigourney Weaver, Ernie Hudson, Dan Aykroyd e Bill Murray (non si sa se nei loro ruoli originali).