Quantcast

Pennello a penna: cos’è e a cosa serve

Le make-up addicted dovrebbero sapere come realizzare un trucco senza pennelli e come usare i pennelli trucco al meglio per realizzare un trucco impeccabile in qualsiasi condizione.  Oggi scopriamo come usare il pennello a penna!

Pennello trucco a penna- foto pennellifaro.com

La scoperta del pennello a penna è importante per avere un quadro generale dei vari tipi di pennelli trucco, specialmente dopo aver approfondito le caratteristiche del pennello Kabuki, del pennello a ventaglio e del pennello a lingua di gatto.

Questo particolare pennello trucco è uno dei più gettonati tra le appassionate di make-up perché permette di dare vita a un trucco preciso e sfumare le texture dei vari cosmetici.

Come usare il pennello a penna

Il pennello a penna, grazie alla punta piccola e definita e alle setole morbide, riesce a creare una sfumatura precisa e impeccabile.

Il fatto di non avere una punta arrotondata e setole rigide consente di ottenere  sfumature precise ma non troppo leggere, come accade per il pennello da sfumatura.

Le caratteristiche fisiche e la forma del pennello a penna permettono di impiegare l’accessorio di make-up in modo diversi. Come?

Piega dell’occhio

Questo pennello viene usato principalmente per creare sfumature più concentrate lungo la piega dell’occhio.

Tutto quello che bisogna fare è sfumare un ombretto di tonalità media lungo la piega con un pennello da sfumatura e ombreggiare in direzione delle sopracciglia e prelevare un ombretto più scuro con un pennello a penna e insistere lungo la piega, facendo attenzione a non espandere l’ombreggiatura.

Angolo interno

L’angolo interno dell’occhio è una zona che richiede la massima attenzione perché difficile da raggiungere per via della sua dimensione ridotta.

Il pennello a penna permette di ottenere un risultato preciso e un effetto sfumato per creare un punto luce chiaro, sia sull’angolo interno che lungo la prima parte dell’occhio.

Sotto l’occhio

La sfumatura sotto l’occhio è un’operazione rischiosa che può rovinare la prova di make-up con il temutissimo “effetto panda”.

In questo caso, però, corre in aiuto delle make-up addicted proprio il pennello a penna perché permette di sfumare l’ombretto senza dover investire una superficie ampia.

È sufficiente prelevare l’ombretto direttamente con il pennello e procedere sotto l’occhio avanti e indietro fino a ottenere la sfumatura desiderata oppure tracciare una riga con la matita occhi e sfumarla con l’aiuto del pennello a penna.