Cameron Diaz pentita di aver fatto il botox

cadismsca

Cameron Diaz, che presto vedremo in Italia nel nuovo film The Counselor di Ridley Scott in questi giorni si è scagliata contro il botox che a detta sua non renderebbe affatto più belle, anzi. A 41 anni l’attriche ha ammesso di aver fatto uso di botox e di essersene amaramente pentita.

Il ricorso a questo piccolo aiutino estetico avrebbe reso così insoddisfatta la bella attrice Cameron Diaz da portarla a sconsigliarlo a tutte le donne “Il botox ha cambiato la mia espressività del viso in un modo strano” ha raccontato l’attrice divenuta famosa a 20 anni con The Mask “Quando mi sono vista ho subito pensato: “Oh no, non voglio essere così… preferisco vedere il mio volto invecchiare piuttosto che non riconoscerlo più”. Ora come ora i miei anni mi piacciono e non mi spaventano” ha infine spiegato Cameron.

“E’ un po’ come se dicessi: “Indovinate cosa significa? Significa che ho sorriso per tutta la vita!”. E io adoro la vita e sono felice di non essere più ossessionata dal processo di invecchiamento” ha concluso l’attrice.

Recentemente Cameron Diaz ha anche presentato un manuale del benessere, che si intitola The Body Book, in cui dà consigli
a tutte le donne per essere più belle e combattere l’invecchiamento. Nel libro l’attrice ha anche parlato della depilazione femminile sconsigliandola a tutte le donne. “I peli pubici custodiscono la parte migliore, possono convincere un amante a dare uno sguardo più ravvicinato a quanto avete da offrire” ha spiegato Cameron Diaz.

valentina