Quantcast

Pupo non è umile e gli manca la serenità spirituale

Pupo non è umile e gli manca la serenità spirituale. Il 60enne cantautore e paroliere Enzo Ghinazzi ha confessato al settimanale Oggi di essere contrario alla poligamia pur amando alla follia due donne: la moglie Anna e la personal manager Patricia Abati. Il celebre cantautore di Gelato al cioccolato e Su di noi nemmeno una nuvola ha spiegato il suo “no” alla poligamia perché prevede la sottomissione delle donne e “io in vita mia non ho mai sottomesso nessuno (né mi sono lasciato mai sottomettere). Ho un’idea di libertà altissima, per me è fondamentale che ciascuno possa fare quello che vuole, ma senza disparità di ruoli”.

Pupo - Foto: Facebook
Pupo – Foto: Facebook

Pupo, che ha avuto rapporti sessuali sia con uomini che con trans, ha però confidato un aneddoto sul suo rapporto a tre con la moglie e la sua amante: “Sono molto maschio! Mi assumo tutte le responsabilità, sono affidabile come pochi altri perché ho un enorme complesso di superiorità, che mi ha salvato nella vita da umiliazioni umane e professionali. Sono un presuntuoso, conscio di aver limiti incredibili. Come quello di non concepire la presenza di altri uomini, oltre me, nella coppia”.

Il famoso paroliere e cantante autore di un nuovo album intitolato Porno contro amore crede solo nel rapporto a 3, senza altre new entry (maschili o femminili)!