Quantcast

Raffaella Mennoia esalta Tina Cipollari e il trono gay a Uomini e Donne

Raffaella Mennoia è una delle autrici del programma tv di successo di Canale 5, Uomini e Donne. E’ molto attiva sui social dove commenta quasi quotidianamente tutto ciò che accade in tv e in particolar modo nel salotto tv di Maria De Filippi. Questa volta Raffaella Mennoia ha voluto dire la sua opinione dalle pagine del settimanale di gossip Mio.  Ha esaltato la storica e famosa vamp Tina Cipollari e ha elogiato la scelta della moglie di Maurizio Costanzo di aprire le porte al trono gay.

Raffaella Mennoia - Foto: Facebook
Raffaella Mennoia – Foto: Facebook

Sulla frizzante, egocentrica e simpatica vamp di Uomini e Donne ed ex concorrente di Pechino Express 2016, Raffaella Mennoia ha dichiarato: “E’ una donna intelligente e una persona divertentissima, molto più divertente di quanto si possa pensare! Poi a volte sbaglia perché è una passionale e perché, da quel punto di vista, è mezza matta. Lei si incavola veramente, mica fa finta! Ancora oggi rimango sconvolta che lei si arrabbi così tanto! Credo anche che quello sia un suo tratto distintivo”.

Dopo l’opinionista storica di Uomini e Donne Tina Cipollari, l’autrice televisiva ha parlato del re dei tronisti ed ex concorrente del Grande Fratello Vip 1, Costantino Vitagliano. “Arrivò come corteggiatore di Lucia Pavan e fece quella sparata incredibile chiedendole un bacio – ha sottolineato – e poi dicendole di no! La sua fortuna è stata Alessandra Pierelli. Quando noi lo abbiamo messo sul trono lui non era molto amato visto come si era comportato con Lucia: le donne vogliono la favola e il lieto fine. Con Alessandra, Costantino si è riscattato. Lei incarnava la ragazza della porta accanto – ha proseguito -, pulita, giovane, carina e innamorata persa dello “stronzo”. Tutte le donne si sono immedesimate in lei. Il vero fenomeno non è stato Costantino, ma la coppia composta da lui e Alessandra”.

Per quanto riguarda la prima edizione del trono gay a Uomini e Donne, Raffaella Mennoia ne ha parlato con gioia e felicità: “Era ora di mettere un trono gay. L’esterna di questi ragazzi sono così belle: hanno tanta voglia di raccontare le loro vite e le loro esperienze, cosa che nel trono etero si è un po’ perso. Claudio è un bellissimo ragazzo, quando è andato il filmato di presentazione le ragazze in studio si sono leccate i baffi, salvo poi volersi sparire quando lui ha detto che le sue preferenze sessuali erano altre. Alcune di loro, che erano sedute ai corteggiatori gay, si sono girate e hanno detto: Come siete fortunati!”. Una vera e propria svolta televisiva che può far solo bene!