Quantcast

Come realizzare un make-up senza fondotinta

La maggior parte delle beauty addicted non riesce a fare a meno del fondotinta come base trucco, ma non sempre riescono a trovare il colore perfetto e la texture che si mescola all’incarnato. Come realizzare un make-up senza fondotinta?

Come realizzare un make-up senza fondotinta- foto revistahigh.com.ar

In realtà costruire un make-up senza fondotinta è un privilegio riservato solo a chi ha la pelle perfetta e priva di pori dilatati, occhiaie, brufoletti sotto pelle e altre imperfezioni. Nonostante ciò è possibile creare un trucco senza fondotinta che sembri comunque curato nei particolari.

Come realizzare un make-up senza fondotinta

Non resta che scoprire come creare un make-up senza fondotinta e sfoggiare un trucco perfetto in tutti quei casi in cui il fondotinta non è imprescindibile per via di particolari problematiche.

Esfoliare la pelle

La migliore base trucco non è il fondotinta perfetto ma una pelle curata con la giusta routine di skincare. È possibile esfoliare la pelle con il peeling chimico, un prodotto venduto generalmente sotto forma di dischetti a base di acido glicolico, salicilico e altri.

Gli acidi esfolianti eliminano gli strati superficiali della pelle per renderla più liscia e luminosa!

Sieri e maschere

Chi decide di fare a meno del fondotinta deve includere pulizie del viso regolari, gommage delicati e detersione giornaliera nella propria routine di skincare.

L’idea di fondo è trattare alla radice quello che si tende di nascondere con il fondotinta, e le maschere e i sieri sembrano perfetti per questo scopo:

  • Maschere – Le varie formulazioni aiutano a mantenere la pelle morbida, vellutata e idratata in pochi gesti.
  • Sieri – L’asso nella manica delle donne può aiutare a controllare la lucidità di fronte, naso e mento, nutrire la pelle secca e disidratata e lenire i rossori cutanei.

Correttore

Scegliere un make-up senza fondotinta non significa necessariamente rinunciare ad altri cosmetici come il correttore.

Ebbene è possibile coprire le occhiaie e le piccole imperfezioni del viso con un correttore colorato e sovrapporre un correttore illuminante beige per ottenere una pelle priva di imperfezioni e un effetto naturale senza l’aiuto del fondotinta.

Prodotti in polvere

La necessità di uniformare l’incarnato può spingere le beauty addicted che hanno utilizzato il correttore a usare un prodotto in polvere come un bronzing mezzo tono più scuro dell’incarnato o una cipria luminosa.

Ebbene questi prodotti in polvere di fatto non coprono le imperfezioni ma riescono a ridurre qualche rossore, a illuminare il viso e a conferire un tocco più fresco.

Primer viso

Il primer viso rappresenta la soluzione perfetta per chi ha la pelle con rughe evidenti e pori dilatati, ma vuole comunque rinunciare di tanto in tanto al fondotinta.

Non è inusuale che un fondotinta sbagliato possa mettere ancora più in evidenza pori e screpolature, creando un effetto mascherone.