Quantcast

Come ricompattare un cosmetico in polvere frantumato

I prodotti di make-up in polvere rischiano di sbriciolarsi al primo colpetto che ricevono creando un vero e proprio disastro. Ma cosa fare quando fard, terre e ombretti in polvere si sgretolano? Basta seguire poche e semplici mosse per ricompattare un cosmetico in polvere frantumato!

Come ricompattare un cosmetico in polvere frantumato- foto makeupdelight.com

L’ombretto preferito o la cialda dell’amato fard possono ritornare a nuova vita dopo essere stati ridotti in frantumi da un urto sbagliato.

Non bisogna lasciarsi prendere dal panico e pensare di buttare via i residui del prodotto in polvere preferito giacché a tutto questo c’è un rimedio.

Ma come riuscire a ricompattare un cosmetico in polvere frantumato? Come continuare ad usarlo in modo valido?

Ricompattare un cosmetico in polvere frantumato

Tutto quello che occorre per ricompattare un cosmetico in polvere frantumato è una pellicola trasparente, un po’ di alcol etilico denaturato, un tovagliolino di carta e un oggetto cilindrico per pressare la cialda (es. tappo di bottiglia).

Non resta che scoprire passo dopo passo come procedere per ricompattare un cosmetico in polvere frantumato:

  • Raccogliere i residui per riposizionarli nel contenitore
  • Ricoprire il cosmetico con la pellicola trasparente e sbriciolare le parti sane
  • Versare un po’ di alcol etilico denaturato sulla cialda ridotta in frantumi (2-3 gocce)
  • Appoggiare un tovagliolo di carta sulla cialda imbevuta
  • Pressare la cialda con un oggetto cilindrico
  • Mantenere la pressione per circa un minuto
  • Rimuovere l’oggetto e il tovagliolino

Voilà, come per magia il cosmetico in polvere preferito ritorna alla sua forma polverosa e compatta originale.

Esistono altri metodi? È possibile rendere omogenea la superficie, eliminare buchette e ricompattare un cosmetico in polvere frantumato in altri modi a base di polpastrelli, spatoline, monete e molto altro.

Tutti i vari metodi però condividono la necessità di esercitare un po’ di pressione sul prodotto per evitare la formazione di bolle d’aria che potrebbero frantumarlo nuovamente.