Quantcast

Rita Dalla Chiesa si schiera dalla parte di Loredana Lecciso e ammonisce Al Bano Carrisi

Rita Dalla Chiesa si è schierata dalla parte di Loredana Lecciso e ha ammonito il comportamento di Al Bano Carrisi durante una lunga intervista concessa al settimanale Oggi. L’ex presentatrice di Forum si è soffermata sui rumor relativi al presunto ritorno di fiamma di Romina Power e Al Bano Carrisi.

Loredana Lecciso, Monica Setta e Rita Dalla Chiesa – Foto: Facebook

“Chi oggi fa la ola per Al Bano e Romina – ha spiegato la giornalista e conduttrice tv Rita Dalla Chiesa – dimentica che da 20 anni la famiglia di Al Bano è un’altra. Siamo seri, quale donna avrebbe retto quello che sta sopportando Loredana Lecciso? Quale donna sarebbe rimasta ad assistere a un’ex moglie che rivendica in TV l’immortalità del suo ruolo?”.

Rita ha preso le difese della showgirl ed ex giornalista pubblicista leccese Loredana Lecciso: “Ha fatto bene ad allontanarsi, a sottrarsi a tutta questa pressione che potrebbe schiacciarla. Le stanno facendo del male, a lei e ai ragazzi. Non dimentichiamo che Bido e Jasmine a Cellino ci vivono, vanno a scuola, soffrono per tutto questo”.

L’ex moglie di Fabrizio Frizzi ha criticato prima Romina Power e poi Al Bano Carrisi: “Quando due anni fa si è sposata la figlia di Al Bano e Romina, Cristel, Loredana non è stata invitata… È stata una mancanza di rispetto enorme, ma in quell’occasione Loredana ha dato prova di grande saggezza e di amore per Al Bano, non polemizzando, abbozzando, facendo mille passi indietro per non rovinare quel giorno speciale al suo compagno e a sua figlia. E, invece, la sola cosa giusta che doveva succedere era che Romina alzasse il telefono e invitasse la compagna di Al Bano, che avrebbe apprezzato ma declinato l’invito”.

Per poi lanciare un forte appello al celebre cantautore di Cellino San Marco: “Al Bano dovrebbe dire parole nette e forti al suo pubblico, in difesa di Loredana. E chiarire una volta per tutte la situazione anche con Romina. Mi auguro davvero che accada, per il loro bene e la serenità dei loro due bellissimi figli”.