Quantcast

Rita Pavone delusa da Loredana Bertè e Fiorella Mannoia

Rita Pavone delusa da Loredana Bertè e Fiorella Mannoia. La star della musica italiana si è confessata nel salotto tv di Silvia Toffanin, Verissimo. La celebre artista di Cuore e Ballo del mattone ha rivelato alcuni aspetti inediti della sua amicizia con la rockstar Loredana Bertè.

Rita Pavone e Silvia Toffanin a Verissimo – Foto: Facebook

Rita Pavone si è tolta qualche sassolino dalla scarpa durante l’intervista rilasciata a Verissimo. “Fiorella Mannoia non la conosco – ha spiegato -, ci siamo sempre viste di passaggio. Qualcuno però mi ha detto che la persona che le produce i dischi non mi vuole perché non sarei abbastanza giovane. Se me lo dicesse una ragazza di vent’anni potrei anche accettarlo, ma non mi pare che lei sia di prima pelle”.

La celebre artista è rimasta molto delusa e amareggiata dal comportamento e dagli atteggiamenti di Loredana Bertè. “Lei è stata mia ospite a Milano quando ho fatto il ritorno in teatro – ha dichiarato Rita Pavone a Silvia Toffanin – e lei mi ha accennato: Sto facendo una cosa, tu non puoi mancare. Lei mi ha invitato a Lugano e io sono andata. Anche a cena mi ha rinnovato questa cosa e io ho risposto: Con grande piacere. Esce il disco, fa L’Arena di Verona. Io so che i discografici ti mettono intorno chi pensano attiri, cioè i ragazzi. Cominciano ad arrivarmi delle voci del tipo: Non è lei, è qualcuno vicino a lei che non ti vuole. Tu Loredana eri amica e hai lavorato con me, ma avevi il dovere di dirmelo da amica, avrei apprezzato. Non l’ha fatto, bye bye. Non ci siamo viste per tanti anni – ha proseguito -, non fa niente che continueremo a non farlo. Lei dovrebbe essere abituata a queste cose, un giorno considera Renato Zero un amico e il giorno dopo non lo è più. Una telefonata da parte sua? No, grazie, non mi interessa”.