Quantcast

Robert Pattinson torna a casa senza Kristen Stewart

Robert Pattinson, l’attore arrivato alla ribalta grazie alla partecipazione alla famosa saga di Twilight, ha dovuto lasciare momentaneamente la sua amata, Kristen Stewart, conosciuta proprio sul set della saga e ora al lavoro sul set di Biancaneve e il Cacciatore: il giovane attore è dovuto tornare a Los Angeles, vestito con una semplice t-shirt bianca, barba incolta, felpa marroncino e un cappellino con visiera: pensieroso e assorto, non si è concesso a nessun giornalista per chiarire se la sua fosse stanchezza da viaggio o per la separazione dalla compagna. Kristen invece non ha sofferto ugualmente: la sua serata è trascorsa all’insegna dello svago con Sienna Miller e Tom Sturridge.

Non è chiaro perché Pattinson sia tornato negli USA: attualmente l’attore è libero da qualsiasi impegno avendo terminato la produzione di Cosmopolis, che entrerà in fase promozionale soltanto tra diversi mesi, e di Breaking Dawn ancora non se ne vede l’ombra. Dei protagonisti della famosa saga, però, c’è da dire che Pattinson è proprio il più sfortunato: Kristen oramai continua a fare incetta di incarichi e di contratti con numerosi film, mentre il suo compagno deve arrendersi alle staffette perse, come l’ultima sul film su Jeff Buclkey. Che sia un distacco dovuto alla competizione sul lavoro?