Quantcast

Rossella Brescia e quegli scatti sexy: pentita per il calendario hot

rossella-brescia

Rossella Brescia confessa di essersi pentita un po’ per il calendario sexy che fece qualche anno fa “Ero stata inseguita per sei mesi dall’allora Direttore di Max, Giuseppe Di Piazza. Mi aveva corteggiata in tutti i modi. Facciamolo con qualunque fotografo ti piaccia, diceva” ha raccontato “Avevo saputo che il fotografo Fabrizio Ferri era il compagno di Alessandra Ferri, la mia musa ispiratrice della danza. Ho fatto il calendario per conoscerla. Il mio errore è stato fare un calendario, perché se fai un libro con foto di nudo artistico è un’altra cosa. L’idea di un calendario è quella che ti marchia per sempre. Adesso non lo rifarei mai più”.

La ballerina di Amici e presentatrice di Colorado ha poi commentato la diatriba con Belen Rodriguez. Secondo la showgirl argentina la Brescia si sarebbe offesa per la partecipazione di nozze in cui era scritto “a Luciano Cannito e consorte” e per questo non sarebbe andata al matrimonio di Belen. La Brescia ha commentato spiegando “Non ho mai commentato questa cosa e lo faccio per la prima volta con voi, che me lo chiedete. Io ho sempre scherzato su Belen, sia nel mio programma in radio che a Colorado, perché è una ragazza bellissima”

“Mi ha semplicemente fatto sorridere la partecipazione. In un certo senso è stato Stefano De Martino a invitarmi, visto che ci conosciamo da Amici e abbiamo lavorato insieme. Quindi altro che consorte! Al matrimonio non sarei andata comunque, perché ero impegnata a Padova a ritirare il Premio per Donne Eccellenti 2013″.