Quantcast

Rossetti in polvere, l’effetto mat e gradient per labbra perfette

I rossetti in polvere stanno diventando una vera ossessione per le labbra in quanto si applicano con un applicatore cushion, durano a lungo e donano labbra di velluto. Quanto ne sappiamo di rossetti in polvere?

Rossetti in polvere- foto amazon.com

Molte beauty lovers sono state letteralmente conquistate dall’effetto mat e labbra gradient dei rossetti in polvere.

La tinta più satura al centro e la nuance più graduale sui contorni creano una calibratura del colore davvero eccezionale, un po’ come si fa la tecnica degradè.

La formula dei rossetti in polvere si ispira a un trick beauty usato dai make-up artist nei backstage delle sfilate: applicare un velo di cipria compatta sul rossetto per ricavare un finish opaco.

Ebbene i rossetti con texture in polvere preservano questo “trucco” direttamente nella loro formulazione polverosa.

Il grande vantaggio della polvere di rossetto è quello di avere una texture capace di fondersi direttamente con la superficie delle labbra.

Quali sono i vantaggi rossetti in polvere?

La consistenza dei rossetti in polvere è così delicata da permette un’operazione di sfumatura quasi naturale e automatica e una ridefinizione sia contorni che volumi.

La texture cipriata morbida e setosa non secca le labbra e, essendo altamente pigmentata, regala un finish opaco senza paragoni.

È possibile usare il rossetto in polvere anche su labbra “bare” o sul rossetto preferito per creare effetti speciali multi-texture.

Il lipstick permette così di personalizzare il colore con un finish gradient o uniforme e avere di volta in volta un risultato differente che non “pesa” sulle labbra.

Tutto quello che bisogna fare è prendere un po’ di familiarità con la formulazione del rossetto in polvere, applicarlo e dimenticare di averlo indossato.

Questa volta uscire dalla propria beauty comfort zone potrebbe riservare un effetto davvero sorprendente! Non resta che trovare il rossetto in polvere preferito e provare.