Quantcast

Rosy Maggiulli dopo Le Iene: “Mi avete massacrata come se avessi ucciso qualcuno”

Rosy Maggiulli dopo le iene mi avete massacrataRosy Maggiulli è davvero sconcertata, delusa e amareggiata. Dopo essere stata smascherata dalle Iene in merito al suo finto film hard pubblicato in Rete a sua insaputa che aveva scatenato l’indignazione del popolo del web, l’ex concorrente prosperosa del Grande Fratello è finita al centro di aspre polemiche e attacchi social. Tantissimi telespettatori si sono scatenati sulla pagina Facebook dell’ex gieffina, lanciando pesanti accuse e insulti. Il suo manager, Federico De Vincenzo, l’aveva prontamente difesa mediante un comunicato stampa, ma non è servito a nulla. La soubrette super sexy è ancora al centro delle polemiche.

Aveva poi pensato di spegnere le polemiche con un selfie smack, ma niente da fare. Ora Rosy Maggiulli è tornata sulla questione con un lungo post pubblicato su Facebook in cui passa al contrattacco e in cui ammette che gli insulti del popolo della Rete rimbombano nella sua testa e sono come delle coltellate.

“La vita è ingiusta – ha scritto Rosy Maggiulli su Facebook – Ho sempre cercato di portare avanti i valori e la felicità prima di ogni successo professionale, lasciai la casa del GF proprio per questo motivo, ho voluto rimettermi in gioco mi sono reinventata usando la creatività e l’ingegno piuttosto che fidanzarmi con qualche riccone o produttore televisivo e dopo le iene mi avete massacrata come se avessi ucciso qualcuno, nonostante avessi spiegato molto bene che si trattava di una prova di coraggio del mio canale youtube… I vostri insulti rimbombano nella mia testa e sono peggio di una coltellata… Basta ora. Mi sono rotta!”.

Lo sfogo social della showgirl sta scatenando una raffica di commenti e reazioni. C’è chi l’attacca e chi la invita a buttarsi seriamente nl mondo del porno. A quanto pare il caso Rosy Maggiulli non è ancora chiuso e le polemiche relative al servizio delle Iene sono ancora molto attuali e pesano come un macigno. E voi cosa ne pensate di tutto ciò?