Quantcast

Scandalo Weinstein, Meryl Streep chiama in causa Melania Trump

Scandalo Weinstein, Meryl Streep ha chiamato in causa Melania Trump poiché finora non ha rilasciato nessuna dichiarazione in tal senso. Dopo il durissimo j’accuse di Salma Hayek, la celebre diva del cinema internazionale ha dichiarato apertamente di non essere mai stata al corrente delle malefatte di Weinstein e ha tenuto a ribadire il proprio punto di vista in una nuova intervista rilasciata al New York Times: “Dopo aver saputo di tutto questo ho avuto bisogno di tempo per riflettere sul mio senso d’ignoranza e su quanto il male possa essere anche dove non avresti mai immaginato”.

Meryl Streep – Foto: Facebook

L’attrice Premio Oscar non ha mai aderito al movimento #MeToo, in quanto ha sempre sostenuto di non essere mai stata oggetto di molestie, ma ha puntato il dito contro le donne di casa Trump: “Vorrei sentir parlare del silenzio di Melania Trump. Voglio sentire cosa ha da dire e anche Ivanka. Voglio che parlino adesso”.

La First lady e la figlia del presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump romperanno il silenzio stampa?