Quantcast

Scialpi disperato, il suo amaro sfogo: “Sono indigente, sarei disposto a fare il cameriere”

Scialpi è davvero disperato. Il 58enne cantante, attore e personaggio televisivo italiano Shalpy vive in una situazione di estrema indigenza. In un’intervista rilasciata a Rolling Stone ha dichiarato: “Ho deciso di investire le ultime migliaia di euro che avevo nel mio nuovo brano Let It Snow. Invece di pensare a risparmiare, in questo momento di crisi, ho creduto molto nel mio progetto, come sempre. […] In questo momento mi trovo in una situazione di estrema indigenza, come il 90% della gente che fa questo mestiere”.

Giovanni Scialpi, in arte Shalpy – Foto: Facebook

Il famoso artista ha poi dichiarato: “Faccio parte di una fetta di persone che non sono calcolate né dallo Stato, né dall’immaginario collettivo. […] Un artista non può fare a meno dell’arte. Da qui la mia scelta di investire i soldi per fare qualcosa che mi gratificasse, invece che usarli per mangiare”.

Poi ha lanciato il suo grido d’aiuto: “Sarei anche disposto a fare il cameriere o qualsiasi altra cosa mi venisse proposta”.

L’ex concorrente di Pechino Express e Music Farm ha poi aggiunto: “Signorini durante una riunione del Grande Fratello Vip, mi disse, davanti a testimoni: «Giovanni, qui mi dicono tutti che sei ingestibile, per me non è così, per me sei una grande personalità, ti ho voluto fin dall’inizio e ti vorrò». Poi si è alzato ed è uscito per rispondere a una telefonata. Però alla fine il GF non l’ho fatto per questioni economiche. Penso sempre in maniera positiva e che la gente mi capisca. Dopo quella riunione l’amministrazione fece due conti su un pizzino e non potevo annuire senza sapere se un cachet era al lordo o al netto”.