Quantcast

Seat Music Awards 2021: cast, biglietti, artisti e ultime news

Seat Music Awards 2021: cast, biglietti, artisti e ultime news sul grande evento musicale nazionale. Alla conduzione ci saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada. I Seat Music Awards 2021 andranno in onda il 9 e il 10 settembre all’Arena di Verona su Rai1. Il 12 settembre Nek condurrà Speciale Seat Music Awards – Disco Estate.

Seat Music Aawards – Foto: Facebook

I biglietti sono già in vendita su www.ticketone.it e www.vivaticket.com oltre che nei punti di vendita e nelle prevendite abituali. Durante le due serate verranno consegnati i premi agli artisti che hanno conquistato, tra giugno 2020 e settembre 2021, album d’oro, di platino e multiplatino e i singoli multiplatino.

Saranno numerosi gli ospiti delle due puntate. I cantanti che si esibiranno all’Arena di Verona saranno: Claudio Baglioni, i BoomDaBash, Baby K, Francesca Michielin, Samuel, Elettra Lamborghini, i Pinguini Tattici Nucleari, Irama, Ernia, Blanco, Aka7even, Deddy, Rkomi, Fred de Palma (con Anitta), Il Tre, Arisa (con gli Autogol), Massimo Pericolo, gli Psicologi, Mecna, Jake La Furia ed Emis Killa, Shade, Capo Plaza, Mara Sattei, Gué Pequeno, Mace, Shablo, Random, Marco Mengoni, Sangiovanni, Ligabue, Loredana Bertè, Marracash, Gigi D’Alessio, Diodato, Madame, Zucchero, Achille Lauro, Alessandra Amoroso, Il Volo, Emma, Fiorella Mannoia, Mahmood, Annalisa, Colapesce Di Martino, Takagi & Ketra (con Giusy Ferreri) e Carl Brave e Noemi.

Grandi assenti Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro che hanno dominato per ben cinque settimane la prima posizione della classifica Fimi con il tormentone estivo Mille. Ad incidere sarà stato il duro scontro tra il celebre rapper Fedez e la Rai in occasione del chiacchieratissimo concertone del 1° maggio quando il noto marito della famosa e popolare stilista, imprenditrice e fashion blogger Chiara Ferragni ha duramente criticato e smascherato i vertici Rai e l’invadenza della politica italiana, scatenando un vero e proprio terremoto nella tv pubblica italiana.