Quantcast

Selvaggia Lucarelli attacca Elenoire Ferruzzi: “Chiede soldi dopo il Covid per ragioni discutibili”

Selvaggia Lucarelli ha attaccato la performer transessuale Elenoire Ferruzzi poiché ha chiesto soldi dopo tre mesi di ricovero in ospedale per aver contratto il Covid. La famosa, popolare e seguitissima opinionista tv, giornalista e giurata di Ballando con le Stelle ha stigmatizzato la raccolta fondi, la cui cifra da raggiungere è 50 000 euro, destinata ad aiutare Elenoire Ferruzzi a risollevarsi. Selvaggia Lucarelli ha condiviso anche alcuni screenshot scritti dalla performer alcuni mesi prima di contrarre il Covid in cui diceva che il virus era un progetto per affossare l’Italia.

Selvaggia Lucarelli incastra Elenoire Ferruzzi

La stravagante ed eccentrica star del web Elenoire Ferruzzi ha preso il Covid ad aprile ed è stata tre mesi in ospedale, di cui uno in terapia intensiva. La mamma vip di Leon ha scritto sui suoi profili social: “Terribile, per carità. Io stessa quando era guarita le avevo fatto gli auguri in radio. Mi mancavano dei pezzi però. La Ferruzzi era una di quelle insofferenti alle restrizioni, scriveva (a marzo 2021) che era stanca di essere presa in giro, dava ragione a chi diceva che il virus era un progetto per affossare l’Italia, ma, soprattutto, ha sempre raccontato la sua bella vita”.

Per poi aggiungere: “Casa di proprietà che addirittura ristrutturava e quindi cercava un’altra casa in affitto, racconta di avere 20 pellicce vere, mostra foto di chi le fa le pulizie in casa e così via. Ora, improvvisamente scopri che quelle restrizioni servivano a tutelare pure la gente insofferente come te, finisci in terapia intensiva, per fortuna sopravvivi grazie ai medici ma anche alle migliaia di euro dei soldi dei contribuenti (sapete cosa costa un mese in terapia intensiva?) e chiedi soldi per risollevarti!? Elenoire, noi ti abbiamo già pagato le cure, e lo abbiamo fatto nonostante la tua superficialità. Va bene tutto, ma qui le cose sono due: o racconti una vita che non hai e allora lo ammetti, oppure ti vendi due pellicce e ti risollevi con le tue risorse”.

Per poi concludere: “Anzi, con quelle delle due bestie ammazzate per fatti bella. Oppure ti fai prestare qualcosa dal tuo migliore amico A., che vanta ricchezza come te. E dai, mi fate pure diventare populista. (vedere gallery per capire di cosa stiamo parlando)”.

La replica di Elenoire Ferruzzi

Elenoire Ferruzzi ha replicato alla critica di Selvaggia Lucarelli condividendo sui social un messaggio di un suo amico: “Ringrazio questo signore che con estrema eleganza e delicatezza ha spiegato la vera situazione“.

Il signore in questione ha scritto: “Non voglio fare l’avvocato di nessuna delle due, anche perché effettivamente la Ferruzzi ha fatto diversi scivoloni prima del suo ricovero. Una cosa però è certa: se Elenoire avesse avuto ville e decine di pellicce firmate, secondo voi avrebbe accettato di ricondividere una raccolta aperta da un amico? Se lo ha fatto è perché forse di aiuto ne ha bisogno. Non sto dicendo che sia giusto donare o che le critiche siano esagerate, solo che attaccarla dicendo “non ne hai bisogno” secondo me non è del tutto vero”.