Quantcast

Silvia Toffanin è favorevole alle unioni civili, ma non all’utero in affitto

Silvia Toffanin è stata scelta come volto copertina dell’ultimo numero del magazine Grazia. La conduttrice tv di Verissimo ha rilasciato un’intervista in cui ha affrontato diverse tematiche di estrema attualità, come le unioni civili e l’utero in affitto, e alcune questioni legate alla sua vita privata. La compagna dell’amministratore delegato di Mediaset Piersilvio Berlusconi è diventata mamma per la seconda volta a settembre 2015. Negli ultimi giorni si era diffusa l’incredibile e clamorosa indiscrezione sulla sua terza gravidanza, ma in realtà l’ex presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi aveva commesso una gaffe pazzesca poiché è incinta sua figlia Eleonora Berlusconi.

Silvia Toffanin - Foto: Facebook
Silvia Toffanin – Foto: Facebook

L’ex letterina di Passaparola e conduttrice tv di Verissimo Silvia Toffanin ha parlato della sua gravidanza bis: “Poco tempo fa, quando ero incinta, mi chiedevo come avrei potuto amare così tanto un altro bambino, dedicargli così tante attenzioni. Poi l’affetto si moltiplica senza che uno se ne renda conto: viene naturale”. A differenza di altre vip del jet set nazionale che sono sempre presenti ad eventi e feste, lei odia questi party. “In confidenza, le confesso che non le ho mai amate – ha spiegato Silvia Toffanin – In realtà sto bene a casa. Preferisco godermi la mia famiglia, passare del tempo con i miei figli e il mio compagno. E poi Verissimo per me è già una festa: lì mi vesto, mi trucco, incontro tante persone. È il mio lavoro ma è anche un modo per rompere la routine”. Sulla lontananza che incide molto sul rapporto della famosa e bellissima coppia vip, la conduttrice tv ha dichiarato: “Sentirne la mancanza e non vedere l’ora di riabbracciarlo è un sentimento importante che mi fa star bene: tiene vivo il nostro amore”.

Poi ha espresso la sua opinione sulla legge sulle unioni civili e sulla gestazione per altri. Sul primo punto ha asserito: “È un passo importante, che bisognava fare per tutte le coppie, eterosessuali o gay“. Sulla seconda questione che è esplosa in Italia da quando Nichi Vendola ed Eddy Testa sono diventati genitori di un bambino grazie alla surrogazione di maternità, Silvia Toffanin ha espresso più di un dubbio ed è contraria: “Sono contenta che in Italia non sia consentita. Chi ha avuto un bambino in pancia, sa che staccarsi da lui emotivamente è praticamente impossibile. Alcune donne sono costrette a farlo per gravi problemi economici, lungi da me giudicarle, ma io non lo riesco ad accettare”. Alle prossime news e indiscrezioni su Silvia Toffanin!