Quantcast

Silvio Berlusconi pagò Yasser Arafat per mentire: pubblicati i diari segreti del leader dell’Olp

Silvio Berlusconi pagò Yasser Arafat per mentire, affinché testimoniasse in suo favore in tribunale: L’Espresso ha pubblicato i diari segreti del leader dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina. Ben 19 volumi scritti in arabo tra il 1985 e il 2004 che “raccontano intese politiche, azioni di guerra e affari che fino adesso erano rimasti oscuri” e che riguardano anche l’Italia, si legge in una nota del settimanale che anticipa il prossimo numero con il titolo “Arafat e i fondi neri di Berlusconi”.

Il diario rivela che “Arafat aiutò Berlusconi quando questi era sotto processo per aver finanziato illecitamente il Partito Socialista di Bettino Craxi. Arafat incontrò segretamente Berlusconi nel 1998, in una capitale europea, e dopo quell’incontro decise di confermare la falsa versione data da Berlusconi ai giudici, cioè che i 10 miliardi di lire al centro del processo erano destinati non al Partito Socialista Italiano bensì all’Olp, come sostegno della causa palestinese. Non era vero, ma Arafat – si legge nella nota – rivela nei diari di aver confermato pubblicamente questa versione ricevendo in cambio un bonifico. Nel diario si trovano annotati i dettagli con i numeri di conto e i trasferimenti del denaro ottenuto da Arafat”.