Quantcast

Silvio Muccino ha lasciato la Capitale per andare a vivere in campagna

Silvio Muccino ha lasciato la Capitale due anni fa per andare a vivere in campagna. Il fratello del regista Gabriele Muccino aveva bisogno di cambiare aria e di ritrovarsi prima di ripartire.

Muccino ha parlato della sua nuova vita a Non è l’Arena di Massimo Giletti. “Il tempo per ricostruirmi me lo sono andato a prendere – ha detto Silvio – ho lasciato Roma e mi sono trasferito in una casa bella in mezzo ai lupi e ai cinghiali in Umbria. Sono arrivato in questa casa in campagna dove non c’era niente se non delle persone straordinarie, umanamente meravigliose. Ho deciso di rimetterla in piedi così come ho rimesso in piedi me stesso – ha proseguito -, tanto che mi sono fatto da solo i mobili come una sorta di falegname”.

Ha poi parlato anche della sua famiglia e del suo rapporto con il fratello Gabriele Muccino: “Io auguro il meglio alla mia famiglia, ma il dialogo ce l’ho con me stesso al momento. Non so se Gabriele leggerà il mio libro (“Quando eravamo eroi”), ma posso assicurargli che non parla di famiglia”.