Quantcast

Spencer Tunick e la sua opera di 3000 persone nude

Circa 3000 persone hanno posato nude e completamente dipinte di diverse tonalità di blu (stile “Avatar”) nel centro di Hull, nel nord del Regno Unito. Non si tratta di una follia, ma della più recente opera d’arte dell’artista statunitense Spencer Tunick.

Il progetto si chiama “Mare di Hull”, e verrà svelato nel 2017, quando la città britannica sarà “Città della Cultura”. Tutti i partecipanti sono stati “colorati” con una speciale vernice proprio per ricordare le tonalità del mare.

Il progetto si basa sull’idea di evidenziare il rapporto della città costiera – situata alla foce del fiume Hull e nota come porto per pescherecci impegnati nel mare del Nord – con le acque che la bagnano. Gli scatti di Tunick saranno esposti nella Ferens Art Gallery, l’anno prossimo.