Quantcast

Stefano Sala prova un grande senso di colpa nei confronti della fidanzata Dasha Dereviankina

Stefano Sala prova un grande senso di colpa nei confronti della fidanzata Dasha Dereviankina, pur non avendola tradita con la showgirl Benedetta Mazza. Durante una chiacchierata con la cantante del duo musicale Le Donatella, Silvia Provvedi, il modello confessa di pensare molto alla sua compagna.

Il presunto flirt tra Stefano Sala e Benedetta Mazza ha fatto molto scalpore in Casa, ma anche fuori. Lui è piuttosto preoccupato.

Quando Silvia Provvedi gli chiede: “A Dasha ci pensi?”. Sala risponde: “Sì, sempre e mi chiedo come sarà dopo… è quello che mi spaventa di più. Se è cambiata, o se lo sono io, e se tra noi non dovesse più funzionare. In questo caso bisognerà prendere una decisione. Lei, conoscendola, all’80% l’ha già presa”.

“Lei è tranquilla, è diversa da Dayane (Mello, ex moglie di Stefano Sala)?”, chiede Silvia al gieffino vip: “Praticamente è l’esatto contrario di Dayane, completamente l’opposto – risponde Stefano -. Ho un grande senso di colpa nei suoi confronti anche se non è successo niente. Anche per averlo solo pensato. Visto da fuori fa male e in tre mesi possono accadere un sacco di cose”.

Per poi sottolineare: “Quello che vorrei dirle è che non ha nessuna colpa. Sono io quello sbagliato che fa sempre il passo più lungo della gamba. Me ne rendo conto che probabilmente non sono la persona più adatta per fare scelte affrettate. Agisco troppo d’istinto”. Conclude con una precisazione importante: “Ma non tradisco, non ci riuscirei”.

Che cosa penserà la modella Dasha Dereviankina di questo mea culpa del compagno italiano?