Quantcast

Stranger Things 2: cosa succede nella seconda stagione

La seconda stagione della serie televisiva Stranger Things di Matt e Ross Duffer è stata rilasciata da Netflix il 27 ottobre 2017, giusto in tempo per Halloween.

Stranger Thing 2- foto omelete.com.br

Stranger Things è partita un po’ in sordina per poi conquistare il pubblico con atmosfere imperscrutabili e momenti di suspance.

È per questo che la prima stagione della serie di fantascienza ha chiuso con un colpo di scena e i protagonisti della seconda stagione hanno continuato a incuriosire gli spettatori.

Stranger Things 2: Episodio 1

A un anno dagli eventi della prima stagione, Will, Mike, Dustin e Lucas tornano a scuola e conoscono Max.

Nulla è cambiato nella cittadina di Hawkins: Mike pensa a Undici e Nancy soffre per la scomparsa di Barb. Appena tornato dal Sottosopra, però, Will soffre di allucinazioni nelle quali vede una strana creatura e così Joyce e Hopper contattano il dottor Owens, a capo ormai del Laboratorio di Hawkins.

Undici non è morta, ma vive in una baita grazie all’aiuto di Hopper mentre una ragazza di Pittsburgh con capacità simili alle sue e un tatuaggio col numero #008 fa parte di una banda criminale.

Stranger Things 2: Episodio 2

L’episodio si apre con un flashback di Undici scampata al Sottosopra e un presente in cui Will, Mike, Dustin e Lucas si travestono da Acchiappafantasmi per Halloween.

Undici non può partecipare alla festa di Halloween perché potrebbe far saltare la sua copertura.

Nel frattempo, i campi della città sono stati colpiti da una strana epidemia che colpisce tutte le zucche.

Nancy vorrebbe rivelare la verità ai genitori di Barb, ma Steve prova a farle cambiare idea. I due litigano e Nancy torna a casa con Jonathan. Mike, Will, Dustin e Max si dedicano al loro dolcetto o scherzetto.

Will è preda di un’altra allucinazione e racconta tutto a Mike. Quest’ultimo rivela di aver provato a contattare Undici, ma senza successo.

Dustin trova una strana creatura in un cestino e decide di portarla a casa sua.

Stranger Things 2: Episodio 3

Anche questo episodio si apre con un flashback: Hopper trova Undici nel bosco e la porta nella baita del nonno per nasconderla.

Nel presente, invece, il fidanzato di Joyce (Bob) riesce a far superare a Will le sue paure mentre Nancy chiede aiuto a Jonathan per rivelare la verità ai genitori di Barb.

Hopper chiede aiuto al dottor Owens per capire perché le zucche stanno marcendo mentre Dustin prova a trovare informazioni sulla creatura che ha trovato. Will riconosce la protagonista delle sue allucinazioni.

Undici fugge dalla baita per incontrare Mike, ma quando riesce a trovarlo crede (fraintendendo) che tra lui e Max ci sia qualcosa. Decide di andar via.

Joyce si mostra molto preoccupata per le allucinazioni di Mike. La creatura scappa, ma per fortuna Will la ritrova. Il ragazzo viene colto da un’altra visione preoccupante.

Stranger Things 2: Episodio 4

Will viene ritrovato dagli altri e inizia a comportarsi in modo strano, disegnando e scarabocchiando cose indecifrabili. Joyce è turbata e chiede aiuto a Hopper. Solo lui intuisce che i disegni sono una mappa.

Nancy e Jonathan tentano di dire la verità ai genitori di Barb, ma vengono catturati da agenti del Laboratorio in incognito.

Il dottor Owens mostra ai due il portale per il Sottosopra e ammette di voler impedire che diventi un’arma per altri governi. Nancy, però, è riuscita a registrare la conversazione.

La creatura misteriosa è scappata e si è trasformata in piccolo Demogorgone, mostrando il suo lato più oscuro.

Undici trova dei documenti riguardo sua madre biologica e cerca di mettersi in contatto con lei tramite i suoi poteri.

Lo sceriffo intento a indagare ancora sulla strana epidemia scopre un accesso nuovo al Sottosopra.

Stranger Things 2: Episodio 5

Hopper perde i sensi appena prova a entrare nel Sottosopra e Will viene colto da una visione sullo sceriffo e chiede aiuto a sua madre e Bob.

Nancy e Jonathan si rivolgono a Murray per trovare l’aiuto necessario a incastrare il Laboratorio per la morte di Barb.

Dustin intrappola la creatura nella sua cantina e chiede aiuto a Steve per gestire la situazione.

Undici scappa dalla baita per rintracciare sua madre, ma la ritrova in uno catatonico. La ragazza usa i suoi poteri e scopre di essere stata separata da lei per colpa di Brenner. È stato proprio lui a ostacolare il loro contatto e a sottoporla ad elettroshock. Ma non è tutto. Undici scopre che c’era anche un’altra bambina #008.

Joyce, Bob, Will e Mike trovano e portano in salvo Hopper, ma improvvisamente il nuovo passaggio prende fuoco.

Stranger Things 2: Episodio 6

Will svenuto a causa dell’incendio. Sua madre, Bob e Mike lo portano al Laboratorio. Lì scoprono che il mostro ombra si è impossessato di lui e sta apportando danni al cervello.

Nancy e Jonathan scoprono i disegni di Will mentre Dustin, Lucas, Steve e Max cercano di sconfiggere la creatura. Scoprono che esistono diversi Demogorgoni.

Nel Laboratorio tutti pensano di eliminare i tunnel a costo della vita di Will, ma il ragazzo indica loro un punto sulla mappa. Si tratta di una trappola.

Stranger Things 2: Episodio 7

Undici si mette sulle tracce dell’altra bambina #008 e le due si riconoscono. Kali le mostra il suo potere, vale a dire far vedere agli altri quello che lei vuole far vedere.

Kali si sta vendicando di quanto subito e il primo è il tecnico che ha effettuato l’elettroshock su Terry. Ray rivela che Brenner è vivo e Undici lo risparmia.

Kali chiede a Undici di unirsi a lei nel suo paino di vendetta, ma la ragazza rifiuta dopo aver visto Mike e Hopper in pericolo.

Stranger Things 2: Episodio 8

Il mostri del Sottosopra vengono guidati dall’entità che entrata in possesso del corpo di Will e seminano il panico.

Mike convince Joyce a sedare Will per interrompere il vento di morte. Will, Joyce, Mike, Bob, Hopper e Owens non riescono a uscire dalla stanza di sicurezza del Laboratorio e Bob viene ucciso mentre il gruppo tenta la fuga.

Nancy, Dustin, Steve, Jonathan, Lucas e Max arrivano sul posto e Mike, Dustin e Lucas credono l’entità nel corpo di Will sia come il Mind Flayer di Dungeons&Dragons.

Il gruppo porta Will in un luogo isolato. Il ragazzo manda un messaggio in Morse per chiudere la porta, ma lo squillo del telefono risveglia il Mind Flayer. Qualcosa, però, fa allontanare i Demogorgoni.

Stranger Thing 2: Episodio 9

Undici torna dai suoi amici e tutti insieme pensano a come chiudere il portale del Sottosopra.  Nancy, Jonathan e Joyce liberano Will mentre Hopper e Undici mettono in atto il piano.

Mike, Luca, Dustin e Max vorrebbero penetrare nel Sottosopra per riuscire a incendiare tutto, ma Steve non è d’accordo. Il piano ha successo.

Un mese dopo la confessione del dottore Owens fa chiudere il Laboratorio, ma il dottore è riuscito a procurare un certificato di nascita per Undici.

Tutto sembra finito, ma il mostro ombra è ancora vivo nel Sottosopra.