Braccialetti Rossi 2 – Tutte le puntate Streaming

Braccialetti rossi è una serie televisiva italiana trasmessa dal 26 gennaio 2014 su Rai 1 e Rai HD.

La serie ha avuto da due stagioni: la prima, composta da 6 episodi, è andata in onda dal 26 gennaio al 2 marzo 2014. La seconda, composta da 5 episodi, è trasmessa a partire dal 15 febbraio 2015.

È la versione italiana della serie catalana Polseres vermelles, ispirata alla storia vera dello scrittore spagnolo Albert Espinosa che, malato di cancro per dieci anni, è riuscito a guarire, raccontando poi la sua esperienza in un libro.

Trama

La serie segue le vicende di alcuni ragazzi (Leo, Vale, Cris, Davide, Toni e Rocco), che, ricoverati in ospedale per varie cause, fanno amicizia tra loro. Leo regala a ciascuno uno dei braccialetti di colore rosso, che aveva ricevuto come identificativo in occasione dei suoi interventi chirurgici e che diventano il simbolo del loro gruppo.

A raccontare le avventure del gruppo è Rocco, un bambino di 11 anni che da otto mesi è in coma a causa di un impatto forte con l’acqua seguito a un tuffo dalla piattaforma più alta di una piscina pubblica, dopo aver accettato una “sfida” da parte di un gruppo di ragazzi più grandi. Grazie a Rocco si fa la conoscenza di Leone detto Leo, un ragazzo diciassettenne a cui, a causa di un tumore alla tibia, è stata amputata una gamba ma che, nonostante tutto, è un ragazzo solare e sarcastico che cerca di combattere la sua malattia nel modo migliore possibile. Quel giorno, nell’ospedale entra Valentino detto Vale che sarà il compagno di stanza di Leo; anche a lui come al ragazzo, devono amputare una gamba a causa del tumore che ha alla tibia; lui, al contrario di Leo, è un ragazzo timido e riservato, che ama il surf e la pittura.

C’è un nuovo compagno di stanza anche per Rocco, Davide, un ragazzino di quattordici anni, trovatosi lì perché è svenuto durante una partita di calcio nella sua scuola; all’inizio sembra un bulletto testardo e scontroso, ma in fondo anche lui ha il suo lato buono e affettuoso. Nello stesso giorno arriva anche un altro ragazzino, Antonio detto Toni, che ha avuto un incidente mentre provava una moto di nascosto.

Nel frattempo Leo, dopo aver fatto amicizia con Vale, conosce Cristina (Cris), una ragazza di diciassette anni che soffre di anoressia. All’inizio non vanno molto d’accordo, soprattutto a causa del fatto che Cris è irritata dal suo sarcasmo, ma pian piano diventeranno amici.

Il giorno in cui Cris arriva all’ospedale, Leo e Vale vanno a spiarla e dopo che la ragazza li ha scoperti, i due le propongono di fare una festa per l’addio alla gamba di Vale e lei accetta. La sera Cris va in camera dei ragazzi e i due fanno l’ultimo ballo, abbracciati, capendo di provare qualcosa l’uno per l’altra, anche se dopo Cris sarà indecisa tra lui e Leo, scegliendo alla fine quest’ultimo.

Durante la quarta puntata Davide, che adesso è diventato più dolce, subisce un’operazione al cuore che purtroppo non va a buon fine, e muore. Gli altri ragazzi, ignari di tutto, stanno festeggiando il compleanno del loro leader. L’unico che riesce a parlare per l’ultima volta con Davide è Toni, grazie alla “connessione che egli ha con Rocco”. Davide chiede di dire a i ragazzi che lui starà bene e che non avrebbe mai immaginato che avrebbe trovato amici speciali come loro”. Tony quindi corre dagli altri Braccialetti per annunciare la morte del loro amico.

Nella penultima puntata, Leo, Vale, Cris e Toni chiedono alla Lisandri di poter andare al funerale del loro amico, ma lei non può assolutamente permettere che dei pazienti minorenni escano dall’ospedale. Grazie alla loro forza d’animo e all’aiuto di alcuni infermieri i giovani protagonisti arrivano in chiesa e intonando la canzone preferita del ragazzo (Ogni volta di Vasco Rossi) tutte le persone danno un meritato addio a Davide. Alcuni giorni dopo Vale, Cris e Toni vengono dichiarati guariti e devono far ritorno a casa, dopo essersi salutati con il loro “saluto d’amicizia”, “Watanka!”. Leo, incoraggiato da Vale, va da Cris e sussurrandole all’orecchio “Ti Amo”, la bacia. La serie si conclude con Rocco che, risvegliatosi dal coma, saluta tutti gli spettatori.

WebWriter