GF Vip 4 ai tempi del Coronavirus: misure e ipotesi

Il Grande Fratello Vip 4 deve affrontare l’emergenza Coronavirus e questo potrebbe portare a uno stravolgimento dei piani iniziali e della durata del programma.

Alfonso Signorini al Grande Fratello Vip 4- foto tvblog.it

L’Italia sta vivendo gli effetti drammatici del  nuovo Coronavirus proveniente dalla Cina con l’allargamento della zona rossa, la chiusura delle scuole e la limitazione della mobilità individuale.

Il COVID-19 ha destabilizzato anche la programmazione televisiva, portando all’esclusione del pubblico in studio o alla sospensione del programma.

Che cosa succederà al Grande Fratello Vip 4? Tra le ipotesi più probabili avanzate da 361magazine ci sono il rilascio di informazioni agli inquilini della Casa di Cinecittà e la conduzione lontana dallo studio.

La produzione deve scegliere quando e come informare gli inquilini dell’emergenza da Coronavirus e come portare avanti gli appuntamenti serali.

Che sia in studio senza pubblico o come si è vociferato in una stanza d’albergo a Roma, poi, non si sa se gli opinionisti Pupo e Wanda Nara accompagneranno Alfonso Signorini.

Per quanto riguarda la programmazione in prima serata, invece, sembrano ancora confermate le date dell’11 e del 18 marzo. Questo non vuol dire che i piani non possano cambiare.

Non ci resta che attendere qualche ora e capire cosa decideranno i vertici Mediaset sul destino del reality show condotto da Alfonso Signorini.

Myriam