Grande Fratello 15: due colpi di scena, una squalifica e tre nominati

La quinta puntata in diretta del Grande Fratello 15 ha regalo emozioni e colpi di scena con l’ingresso di Nina Moric e la senatrice Stefania Pezzopane. Cosa è successo?

Barbara D’Urso Grande Fratello- foto zoomagazine.it

La puntata si apre con Cristiano Malgioglio che è seduto in una meravigliosa scatola con scritto Ghen, in onore delle ore passate da Rodrigo Alves all’interno della Casa.

Barbara annuncia che Nina Moric entrerà nella Casa per un confronto con il suo ex, Luigi Favoloso, e che un concorrente subirà dei provvedimenti per una cosa che non è piaciuta.

La padrona di casa rivela che Stefania Pezzopane consegnerà un messaggio d’amore alla sua metà. La Pezzopane si lascia andare a una dedica d’amore a Simone sotto freeze: “È un mese che non ci vediamo. Ho seguito tutto e sono sempre con il batticuore perché il tuo ingresso nella Casa ha scatenato tante cose. Simone è un uomo che fa cose molto semplici, con il cuore. Ho scelto una persona diversa da me, ma non per questo il nostro amore non merita rispetto. Qualcuno ha detto che somiglio a quel puff… ma lui non ha la testa, io sì e guido una sfida per affermare che chi è diverso vale. Simone devi essere te stesso e non cadere in provocazioni inutili. Io ti amo”. Il freeze si sblocca e Simone e Stefania si abbracciano e baciano tra lacrime e passione.

Nina Moric aspetta di entrare nella Casa, Favoloso viene chiamato in confessionale e, una volta uscito nel salone, viene freezato. Nina esordisce: “Non voglio che tu parli, parlo io. Sono qui per difendere la mia dignità. Chi sei Favoloso? Cosa hai fatto? Non ti conosco più. Sono stata accusata di falsità. Dio Santo perché sono qui? Sono stata attaccata con bugie e falsità. Il mio era solo un personal trainer, io da 4 anni vivo sotto ingiustizie giuridiche, etiche e morali. Un anno e mezzo fa è arrivata una telefonata ingiusta. Sono una madre, sono una donna, ho perso due figli. Tu hai dato un colpo finale. Ti ringrazio”.

Luigi Favoloso ribatte alle parole di Nina: “Mi sono sempre preso cura di te”.

Barbara interviene per chiedere a Nina perché parlasse di due figli e Luigi ha spiegato: “Abbiamo vissuto una tragedia, al quarto mese di gravidanza abbiamo perso un bambino dopo una telefonata”.

Luigi decide di abbandonare il gioco per seguire Nina: “Il mio percorso qui l’ho fatto, è chiaro che non sono più troppo lucido. Mi spiace per due o tre persone che vorrò rivedere fuori ma va bene così”.

Dopo la richiesta di Favoloso, Barbara puntualizza che, anche se la diretta non è visibile dalle 2 di notte alle 10 del mattino successivo, telecamere hanno registrato un fatto grave che non può passare inosservato anche non è stato mandato in onda: “Luigi ha preso una maglietta bianca e con un rossetto ha fatto una orrenda scritta sessista, ha indossato la maglietta, l’ha tenuta addosso, poi si è pentito ma ormai era troppo tardi. Luigi ti vieto di raccontare questa scritta, è come una bestemmia per me. Quindi il Gf insieme a me ha deciso di squalificarti”.

Aida rientra in Casa e attacca tutti: ”Sapete perché gli italiani mi hanno fatto uscire? Per proteggermi da persone come voi. L’Italia urla ‘Adoro mi vida’ insieme a me, mi chiede scusa per tutto quello che è successo. Voi siete la vergogna del vostro Paese”.

Barbarella, però, sottolinea che i ragazzi sono molto amati e che quello è solo un suo pensiero personale.

Gli inquilini della casa intervengono uno alla volta e lo scontro è inevitabile: Aida la accusa di essere invidiosa di lei e Angelo invita Aida a chiedere scusa per alcuni atteggiamenti sbagliati.

Una volta giunto in studio, Barbara chiede a Luigi Favoloso di scusarsi con le donne offese: “È uscito un lato inesistente di me, chiedo scusa e mi assumo le responsabilità di ciò che ho detto. Non ce la facevo più a stare in quel contesto, ripreso 24 ore su 24. Ho dato il meglio di me per 18 ore al giorno. Per mezz’ora al giorno, poi, ho dato il peggio. Purtroppo fa parte del mio carattere”.

Arriva così il momento delle nomination: chi pescherà la piramide rossa potrà esprimere la propria preferenza in confessionale mentre chi prenderà quella nera sarà costretto alla nomination palese. Ebbene in nomination finiscono Lucia BramieriDanilo e Simone.