Reality show britannico chiude i battenti all’insaputa dei concorrenti

Una notizia che fa sorridere, ma che lascia l’amaro in bocca. Il reality ‘Eden’ prodotto da Channel 4 riproponeva un esperimento sociale di ritorno alle origini. Ma quando il successo non è arrivato, la rete ha chiuso i battenti, dimenticando i concorrenti che hanno continuato a sopravvivere in condizioni primitive.

Channel 4 chiude reality all’insaputa dei concorrenti- foto nickharveycomposer.com

Il network, dopo le primissime puntate, ha raccolto una valanga di dissensi. Se dopo solo 4 puntate la metà dei concorrenti non ha sopportato la fame, le gelosie e le faide interne, il pubblico non ha gradito la caccia e i metodi poco ortodossi di procacciarsi il cibo.

Il risultato? I concorrenti rimasti hanno continuato a vivere allo stato brado nella remota West Highland in Scozia senza alcun supporto, credendo di essere ripresi dalle telecamere. Sono stati lasciati a loro stessi per ben otto mesi, tempo trascorso tra gli sforzi fisici e psicologici per sopravvivere al meglio con i mezzi a loro disposizione.

Tanto rumore per nulla! I dieci survivor hanno patito la fame e la mancanza delle comodità senza arrivare all’agognato successo: appena 2.241 follower su Twitter e 4.183 like su Facebook a ottobre 2016.

Il quotidiano britannico Independent riporta che Channel 4 ha intenzione di trasmette le puntate registrate e mai andate in onda alla fine di quest’anno. Davvero una magra consolazione per i concorrenti che, dopo aver superato tutte le avversità, hanno scoperto di essere stati sotto i riflettori spenti.

Myriam