The Voice of Italy 2019: puntata 28 maggio 2019

La sesta puntata di The Voice of Italy 2019 ha visto le Battle tra i talenti della stessa squadra, dodici dei quali sono passati alla semifinale di giovedì 30 Maggio.

The Voice of Italy 2019- foto pinterest.com

Simona Ventura ha dato il via alle Battle. Ogni duello ha visto l’esibizione di due talenti dello stesso team sulla stessa canzone.

A decidere il lasciapassare per la semifinale sono stati i quattro giudici del team in sfida: Gigi D’Alessio, Gué Pequeno, Elettra Lamborghini e Morgan.

Tra un scontro e un altro, però, c’è stato spazio anche per divertenti performance dei quattro coach che hanno rivisitato i loro successi: Gigi ha reso romantico il pezzo rap Tuta di felpa, Elettra ha creato una versione tutta sua di Altrove mentre Morgan ha intonato una versione personalissima di Pem Pem.

Team Gué Pequeno

Brenda Carolina Lawrence e Federica Filannino si sfidano sulle note di Million Dollar Bill di Whitney Houston, ma a passare è Brenda.

Guè punta sull’effetto strappalacrime e fa esibire Josuè Previti e Ilenia Filippo sul brano Shallow di Lady Gaga, ma a sorpresa il rapper sceglie Ilenia.

Arriva il momento di Ilaria Amagour (alias Hindaco) e Francesco Sorrentino (alias Francesco Da Vinci) che si esibiscono sul brano  Hai delle isole negli occhi di Tiziano Ferro. A passare è il figlio d’arte.

Team Gigi D’Alessio

La sfida prende vita dall’esibizione di Andrea Settembre e Domenico Iervolino sulle note di È sempre bello di Coez, ma il cantante sorprende tutti e manda in finale Domenico.

Arrivano sul palco Carmen Pierri e Sofia Tirindelli con la loro interpretazione di Hola (I Say) di Marco Mengoni ft. Tom Walker. Il coach partenopeo opta per Carmen.

Elisabetta Pia Ferrari ed Elisa Gaiotto (alias Eliza G.) si esibiscono sul capolavoro Volevo scriverti da tanto di Mina. Eliza G. passa alla semifinale.

Team Elettra Lamborghini

Si inizia col botto. Miriam Di Criscio (alias Miriam Ayaba) e Lisa Cardoni (alias Leslie) interpretano una versione straordinaria di Run the World (Girls) di Beyoncé, ma l’ereditiera con fatica sceglie di puntare su Miriam.

Arrivano sul palco Andrea Berté e Beatrice Inguscio (alias Trisss) con la loro interpretazione di Seven Years di Lukas Graham. A passare alla fase successiva è Andrea.

L’ultima sfida del team dell’ereditiera è tra Tahnee Rodriguez e Greta Giordano sulle note di Woman Like Me delle Little Mix e Nicki Minaj. La scelta ricade su Greta.

Team Morgan

I primi a sfidarsi sono Noemi Mattei (alisa Naïve) e Matteo Camellini sulle note di Blood of Eden di Peter Gabriel e Sinéad O’Connor e con qualche difficoltà il coach decide di premiare Matteo.

Arriva il momento di Viola Bologna (alias Violet) e Dominique Chillè Diouf (alias Diablo) con la loro personalissima versione di Cosa succedere alla ragazza di Lucio Battisti. Morgan si dice entusiasta di entrambi, ma sceglie di mandare avanti Diablo.

A concludere le sfide del team sono Elisa Paschetta (alias Joe Elle) e Erica Bazzeghini sulle note di I Want Your Sex di George Michael. L’ex Bluvertigo sceglie Erica.

Myriam