Quantcast

Taylor Swift rompe il silenzio: ha dato 250mila dollari a Kesha

Il mondo della musica è in fermento in questi giorni, a causa della denuncia fatta dalla cantante statunitense Kesha contro il produttore Dr. Luke, accusato di averla molestata sul lavoro. La cantante ha quindi dato il via a una dura battaglia legale per vedersi riconoscere i diritti contro la Sony Music, ma a causa di una postilla del contratto si trova ora costretta a lavorare fianco a fianco con il suo molestatore e a non poter lasciare la casa discografica.

Pronta è arrivata da tante cantanti americane una risposta di vicinanza e di amicizia e star del calibro di Lady Gaga e Ariana Grande si sono schierate accanto a Kesha nella sua battaglia. L’unica a non aver preso posizione è stata l’algida Taylor Swift, e i fan non le hanno certamente perdonato il gesto, accusandola di predicare un femminismo altamente superficiale, che nella realtà non si traduce in nulla di concreto.

La cantante non ha risposto e non ha pubblicato post sui suoi frequentatissimi canali social, ma recentemente il suo portavoce ha diffuso la notizia che avrebbe donato ben 250mila dollari alla cantante Kesha perché possa proseguire la sua battaglia legale, sempre meglio di niente…