Quantcast

Tina Cipollari su Panorama “Anna Munafò e Aldo Palmeri tronisti peggiori”

tina-cipollari-col-suo-gatto

Intervistata da Panorama, la vamp più famosa d’Italia e opinionista di Uomini e Donne, Tina Cipollari, si racconta. La Cipollari, nata come tronista alla corte di Maria De Filippi e diventata  poi opinionista, è un volto storico del programma di Canale5 più volte definito al limite del trash “Trash è un’etichetta che lascio ai finti snob, ai criticoni che sparano bordate contro il programma e poi non si perdono una puntata” ha detto Tina Cipollari “Reputo molto più trash certi talk show con i politici che si azzuffano e litigano: sono molto più dannosi loro di una Tina Cipollari che litiga o alza la voce”.

In realtà l’atteggiamento un po’ eccessivo di Tina Cipollari non è andato tanto giù a molti ascoltatori che hanno lanciato una petizione per mandarla via dal programma “Quante risate mi sono fatta. Mi spiace per i promotori e per l’inutile fatica che hanno fatto: mi risulta che siano state raccolte pochissime firme. Per quanto mi riguarda, non sono stata richiamata all’ordine e nessuno ha minacciato di licenziarmi” ha raccontato Tina.

Poi l’opinionista di Uomini e Donne ha parlato dei vari tronisti dando i suoi voti ad ogni protagonista “Il tronista peggiore? Una dura lotta tra Aldo Palmeri e Anna Munafò: quest’ultima è stata noiosa e scontata” ha raccontato Tina “Ricordo con più affetto Federico Mastrostefano per la simpatia. Un bel trono fu quello di Cristian Gallella: nonostante i pessimi rapporti che ho avuto con lui, riconosco che è un ragazzo intelligente”.

Tina ha inoltre ammesso di aver sbagliato a giudicare subito negativamente alcuni tronisti come per esempio Marco Fantini “L’unico pentimento riguarda Marco Fantini, uno degli ultimi tronisti. Pensavo recitasse un ruolo, invece poi l’ho rivalutato e ho riconosciuto l’errore” ha detto Tina.

Infine Tina Cipollari ha commentato il suo ruolo a Uomini e Donne “Non riesco ad immaginarmi da un’altra parte. Non ho particolari aspirazioni e nemmeno talenti particolari. Sarò eternamente grata a Maria e a Maurizio Costanzo per aver creduto in me”.