Tiziano Ferro e il primo gay pride di Latina

Tiziano Ferro sostiene il gay pride di Latina, il primo nella sua città. E lo fa con un video pubblicato su Facebook: purtroppo il cantante non era in città sabato 25 giugno e così ha deciso di far sentire la sua presenza con un video nel corso del quale ha letto una pagina del suo diario.

“Buonasera Latina – ha detto Tiziano Ferro – gli impegni mi portano altrove, ma in una serata così importante dedicata ai diritti civili e all’amore, volevo dire la mia leggendo alcune righe del mio diario. L’amore chiama amore. Nelle mie canzoni l’ho sempre scritto, eppure non me ne rendevo veramente conto”.

Tiziano Ferro invita insomma tutti a donare amore, e a non vedersi come il proprio peggior nemico. Bisogna accettarsi, continua il cantante, così per come si è. Così come vorrebbe Dio.

E continua: “Oggi vorrei dire a chi sta male di non aver paura, oggi vorrei prendere tutto il dolore che mi sono portato dentro e raccontarlo a chi è soltanto all’inizio di questo cammino e sta soffrendo. Gli spiegherei che ci vogliono tempo e pazienza… e poi ancora tempo e ancora pazienza”.