Quantcast

Tommaso Eletti al GF Vip: anche Salvo Veneziano attacca Alfonso Signorini: “Contano solo gli ascolti”

Tommaso Eletti è sicuramente il concorrente più chiacchierato e discusso del Grande Fratello Vip 6, prima ancora che inizi il reality show di Canale 5. Dopo la sua deludente e agghiacciante esperienza a Temptation Island, la famosa e popolare giornalista, scrittrice e opinionista tv Selvaggia Lucarelli ha attaccato il conduttore Alfonso Signorini e gli autori del reality show di Canale 5 per questa scelta scellerata e discutibile. Ora anche l’ex concorrente del Grande Fratello e del Grande Fratello Vip, Salvo Veneziano.

Salvo Veneziano contro Alfonso Signorini

L’ex gieffino e pizzaiolo siciliano Salvo Veneziano ha scritto sul suo profilo Instagram: “Tutti paladini per i diritti delle donne! Chi scelgono nel cast del nuovo GF Vip? Il signor Tommaso conosciuto tramite un altro reality nel quale è emerso per la sua eccessiva possessività patologica nei confronti del genere femminile. Che strano, eh? Ma come si dice ciò conta non è chi o cosa fa, quello che conta sono gli ascolti. Bella scelta, caro Alfonso Signorini”.

Selvaggia Lucarelli contro Alfonso Signorini

In un lungo post sulla sua pagina FacebookSelvaggia Lucarelli ha riportato il suo articolo pubblicato su Il Fatto Quotidiano: “Panchine rosse e porte rosse. Pensavo a questo, all’alternarsi grottesco, sui media, di sagge riflessioni sui rapporti tossici e di generosi premi distribuiti tra chi i rapporti tossici li alimenta, quando ho sentito che al Grande Fratello Vip, quest’anno, parteciperà tal Tommaso Eletti”.

La giurata di Ballando con le Stelle ha proseguito: “Che lo so, per molti sarà un perfetto sconosciuto, per i telespettatori più autolesionisti (tra cui me) che guardano Temptation Island è uno dei concorrenti più discussi dall’esordio della trasmissione. Trasmissione, a dire il vero, seguita da gruppi d’ascolto di notai e magistrati, amata da operai e plurilaureati, perché più di ogni altro esperimento sociologico – al netto di qualche scivolata trash e del livello culturale di alcuni concorrenti – mostra senza pietà gli equilibri sentimentali e i rapporti di potere all’interno delle coppie […]”.

Selvaggia ha poi asserito: “E quindi torniamo all’incipit: panchine rosse, porte rosse. Da una parte i temi del sessismo, delle relazioni tossiche, della violenza sulle donne trattati con una nuova consapevolezza dai media. Dall’altra, gli stessi media che mandano messaggi ambigui. Che spacciano per trash quello che è più semplicemente sbagliato. Tommaso Eletti ha avuto visibilità in un programma perché fa e dice cose profondamente sbagliate e pericolose in una relazione e nel suo rapporto con una donna, cose che sono spesso il germe di sofferenze e perfino di drammi”.

Per poi concludere con una stoccata al vetriolo al presentatore del GF Vip 6, Alfonso Signorini: “E in virtù di questo, Tommaso Eletti anziché diventare un monito, diventa una star. Gli viene data una seconda occasione di visibilità, un nuovo megafono da cui magari urlare slogan sessisti e diseducativi. Con un copione già scritto: alla prima frase maschilista, assisteremo agli occhioni sgranati del conduttore, al suo stupore pregno di riprovazione, alla lezioncina pubblica densa di biasimo perché: ‘Tommaso, non si fa!’. E non importa che Tommaso l’abbiano chiamato proprio per quello. Perché l’ha già fatto e se il Grande fratello vip è fortunato, lo rifarà. L’importante è che lo share non venga maltrattato, mica le donne”. Migliaia di commenti, condivisioni e like per il pezzo di Selvaggia.

Miky Falcicchio contro Andrea Casalino: “Mister Italia 2010 l’ho vinto io”

Miky Falcicchio e Andrea Casalino – Foto: Instagram/Grande Fratello

In queste ore è finito al centro delle polemiche anche un altro neo concorrente del GF Vip 6, Andrea Casalino. Noi di IGOSSIP.it abbiamo notato che sul sito web ufficiale del noto reality show di Mediaset c’è un errore abbastanza grossolano nella scheda di presentazione del concorrente Andrea Casalino. Nel sottotitolo viene riportato: “Tra i concorrenti che abiteranno la Casa ci sarà anche l’ex Mister Italia“.

Tanti giornali e testate giornalistiche digitali, anche rinomati e prestigiosi, hanno rilanciato la notizia senza fare nessun tipo di verifica. Infatti hanno riportato che “Andrea Casalino ha vinto Mister Italia 2010“! Ma è una colossale fake news. Quell’anno a vincere il concorso nazionale di bellezza maschile fu Miky Falcicchio. Andrea Casalino si accontentò della fascia di “L’uomo ideale d’Italia”.

Miky Falcicchio, vincitore di Mister Italia 2010, con gli altri fasciati del concorso tra cui Andrea Casalino – Foto: Belliditalia.blogspot.com

Sul web sono infatti presenti tanti articoli e foto risalenti al trionfo di Miky Falcicchio a Mister Italia 2010. All’epoca fu premiato dalla showgirl e modella venezuelana Aida Yespica e l’attuale concorrente del GF Vip 6, Andrea Casalino, arrivò tra i primi sei finalisti del concorso nazionale di bellezza maschile di Claudio Marastoni.

Miky Falcicchio, vincitore di Mister Italia 2010, con gli altri fasciati del concorso tra cui Andrea Casalino – Foto: Belliditalia.blogspot.com

In un’intervista rilasciata ai microfoni del nostro sito IGOSSIP.it, Miky Falcicchio ha commentato: “Capisco e comprendo la necessità di “pompare” un personaggio prima di definirlo Vip all’interno di un contenitore dove la parola Vip viene associata al curriculum del concorrente di un reality come il Grande Fratello, ma appropriarsi di un titolo, mai ricevuto è quasi simpatico, se non generasse confusione. Non mi sono mai reputato un VIP, anzi spesso quasi arrossisco (e chi mi conosce lo sa) quando menzionano il mio titolo vinto nel 2010, con una carriera quasi ventennale da Modello, ma leggere Andrea Casalino “Mister Italia 2010”, è davvero assurdo, forse non ci crede nemmeno lui. Lo so perché sono io ad aver vinto quel titolo e lui in quella edizione, arrivò semplicemente tra i primi 6 classificati, ma certamente non è Mister Italia 2010. Non so chi abbia partorito il lancio di questa notizia, ma sarebbe stato importante accertarsi della veridicità della notizia stessa. Esistono centinaia di articoli di giornali, notizie e video relativi alla proclamazione e alle mie ospitate in Tv, ma la mia domanda resta solo una, perché?!?”.