Quantcast

Tu sì que vales 2018: il riassunto della quinta puntata

La quinta puntata di Tu sì que vales 2018 è stata trasmessa sabato 27 ottobre in prima serata su Canale 5. Il talent show condotto da Belen RodriguezAlessio Sakara e Martin Castrogiovanni ha regalato, come al solito, prove spettacolari, sfide tra talenti e performance davvero esilaranti e in alcuni casi davvero bizzarre. La super ospite della quinta puntata è stata l’ex star del Bagaglino e grande protagonista di Temptation Island Vip 1, Valeria Marini.

Belen Rodriguez con gli altri due conduttori di Tu sì que vales 2018 – Foto: Facebook

La quinta puntata di Tu sì que vales 2018 si è aperta, come era già successo durante la quarta puntata, con un numero del duo Tip e tap della scuderia di Gerry Scotti. Trasmigrazione del pensiero nella mente di Teo Mammuccari.

Esibizione spettacolare mediante evoluzione con agganci alla corda con i piedi e le ginocchia per la messicana Julia Sanchez che ha superato il turno tra gli applausi del pubblico e dei giurati del talent show di Canale 5.

La guest star del Grande Fratello Vip 1, Valeria Marini, si è presentata in studio con il video di presentazione “Ci sono le cotolette” da Temptation Island Vip. Teo Mammucari non ha perso l’occasione per rifilare una stoccata al vetriolo nei confronti della Valeriona nazionale: “Vorrei entrare nella tua testa per sentire la sensazione di vuoto assoluto…”.

Giovanni Cusimano è stato sonoramente bocciato da Rudy Zerbi. Mirko Natalizi ha stupito pubblico e giurati poiché con solo i bendaggi ha preso a pugni i cocomeri, distruggendoli: ben 71 in un minuto!

Promosse a pieni voti dai giurati e dal pubblico anche due giocatrici di ping pong, una coppia che ha fatto equilibrismo su un palo da lap dance sotto le note di “Amore che torni” e la ballerina di limbo Shemika.

Performance davvero eccezionale ed emozionante per la 16enne Virginia, che si è esibita sulle note di una canzone di Sam Smith. Vale per tutti e quattro i giudici e 100% del pubblico per la giovanissima aspirante cantante. La giurata Maria De Filippi ha asserito: “Trovo che hai una voce straordinaria. Mi alzerei ma non mi alzo solo perché ti ho detto io di venire qua…”. Anche Iva Zanicchi ha elogiato Virginia, dichiarando che ha una maturità straordinaria.

Consenso unanime da parte dei giudici e della giuria popolare anche per il 18enne Cosmin Cioca, che ha convinto tutti con il flute boxe. Promossi anche Olivia e William da San Francisco e l’81enne Maria Lotti che ha cantato La vie en rose.

Bocciato senza appello il 66enne aspirante cantante Giovanni Baratta. Quattro “sì” dai giurati per l’uomo tricheco, che è stato però bocciato dalla giuria popolare. Salvatore Vicino, 38 anni, si è scatenato in pista ma Rudy Zerbi non ha affatto gradito il suo show…

En plein per l’11enne Roberto, che ha suonato magistralmente il piano. Teo Mammucari ha commentato: “Per me sei un piccolo grande maestro”. Hanno superato agevolmente il turno anche gli Impacto Extremo con un’esibizione in gruppo su “trampoli”/tutori d’acciaio e salti pirotecnici.

La quinta puntata di Tu sì que vales 2018 si è conclusa con la sensazionale e incredibile performance della compagnia I Materia Viva sotto le note della canzone “La notte” di Arisa: grandi emozioni sospese a mezz’aria e tanti brividi. Anche in questo caso en plein: 4 sì dai giudici e 98% di consenso popolare.