Quantcast

Tutte le alternative per creare la base ombretto

Le appassionate di make-up tendono a usare il primer occhi come base ombretto privilegiata, eppure esistono diverse alternative creare la base perfetta per l’ombretto. Quali?

Make-up occhi- foto thegolfclub.info

Il primer occhi viene usato come base ombretto dalla maggior parte delle make-up addicted perché convinte che esista un’unica regola per ottenere un trucco occhi impeccabile.

Le alternative per creare la base ombretto

È innegabile che il primer occhi sia un’ottima base ombretto, ciò nonostante esistono alcune alternative per realizzare un trucco occhi perfetto.

Primer occhi

Il primer occhi è un prodotto molto utilizzato per il make-up occhi, forse il più utilizzato:

  • Funzione – L’obiettivo del primer è far durare più a lungo gli ombretti e le matite applicati sugli occhi, anche se la scelta di prodotti con effetti diversi (dorato o perlato) può regale all’ombretto sfumature diverse.
  • Applicazione – Il cosmetico si applica con le dita o l’applicatore di cui è dotata la confezione, ma deve essere lasciato asciugare prima di passare all’applicazione di altri prodotti.
  • Fai da te – Le amanti del fai da te possono applicare un velo di correttore e fissare con un po’ di cipria per ottenere la stessa funzione del primer.

Matita occhi

La matita occhi punta a definire gli occhi e a rendere lo sguardo più intenso, oltre a creare un’ottima base ombretto.

  • Funzione – Le matite occhi morbide creano uno strato che fa aderire l’ombretto e lo fa durare più a lungo e permette alle matite più scure o più chiare dell’ombretto di intensificare o sfumare il colore.
  • Applicazione – Tutto quello che bisogna fare è applicare la matita sulla palpebra mobile o sulla parte su cui si desidera applicare l’ombretto e sfumare i bordi.

Eyeliner

L’eyeliner non serve solo per tracciare righe grafiche o codine che allungano l’occhio, ma può essere usato come base ombretto inedita.

  • Funzione – L’eyeliner, meglio se in gel o in crema, promette di dare vita a una base ombretto decisamente più omogenea rispetto alla matita.
  • Applicazione – È sufficiente stendere il prodotto sulla palpebra con l’aiuto di un pennellino piccolo e sfumare i contorni senza far asciugare il prodotto.

Ombretto in crema

L’ombretto in crema, grazie alla sua consistenza cremosa, si rivela un cosmetico che può essere usato da solo o che può creare una base perfetta per gli ombretti in polvere.

  • Funzione – La scelta di un ombretto in crema della stessa nuance dell’ombretto in polvere aiuta a fissare meglio la formulazione in polvere e a rendere la colorazione più intensa.
  • Applicazione – Questo tipo di ombretto può essere usato con le dita oppure con il pennello da sfumatura in modo da migliorare la durata del make-up occhi.

Ombretto a matita

Quando si parla di ombretto a matita si fa riferimento ai classici matitoni, la soluzione ideale per le appassionate di make-up che desiderano una soluzione facile e veloce da applicare.

  • Funzione – L’ombretto a matita può diventare un’inedita base ombretto grazie alla sua consistenza cremosa.
  • Applicazione – Non si deve far altro che stendere la mina del matitone sulla palpebra e lavorare con le dita per rendere il colore più omogeneo.