Antonella Clerici snobbata dalla Rai: “Non mi piace ricevere il bonifico mensile senza fare niente”

Antonella Clerici è stata completamente silurata e snobbata dalla Rai. L’ex presentatrice tv del Festival di Sanremo e di Sanremo Young si è sfogata dalle pagine del Corriere della Sera. La direttrice di Rai1 Teresa De Santis ha dichiarato che l’ex presentatrice tv del programma di Raiuno, La Prova del Cuoco, è “una risorsa” e ha parlato di un programma previsto in primavera, che sarebbe ancora in fase di sviluppo e incentrato sul patrimonio delle Teche Rai.

Antonella Clerici – Foto: Instagram

Il manager di Antonella Clerici, Lucio Presta, è stato molto duro contro la Rai su Twitter: “La storia di Antonella Clerici su RaiUno è fatta di grandi successi, 2 Sanremo, uno ancora imbattuto per ascolto generale. Coraggio e determinazione, sperimentazione! Al momento nulla è stato previsto nella stagione 19/20, questo per amore di verità”.

Mediaset e La7 sono in pressing su Antonella Clerici. L’ex presentatrice della Domenica Sportiva ha dichiarato al Corsera: “Io e la direttrice di Rai Uno? Ci siamo viste a lungo, abbiamo parlato di un emotainment, valutato l’ipotesi di un Sanremo Kids, ma dall’ultimo colloquio che ho avuto con lei sono uscita con l’idea che non fosse uno scambio di progetti ma di opinioni. Ho capito che vengo vista come una che deve essere messa da qualche parte, non come un cavallo su cui puntare. Mi sembra comunque strano che non si trovi con 7 sere a disposizione una collocazione per me: significa che non vuoi trovarla”.

I dirigenti della Rai stavano pensando di affidarle la versione pomeridiana dello Zecchino d’Oro e quella in prima serata in coppia con Carlo Conti, ma Antonella non ci sta.

“La mia prima scelta rimane la Rai – ha confessato la star tv -, ma vedremo. Mi piace la Serie A, non i campetti di provincia. Ho rifiutato la serata di conduzione de Lo Zecchino d’Oro, non voglio fare da tappabuchi, anche perché non penso di meritarlo. E sono anche stufa di fare come in passato: partivo lancia in resta e mi trovavo da sola con la spada sguainata. Essere cercata da altre reti mi ha fatto molto piacere, come quando stai con un fidanzato che non ti guarda più e incontri persone che ti fanno un sacco di complimenti. Ho ancora un anno di contratto, ma non mi piace ricevere il bonifico mensile senza fare niente: io voglio lavorare“.

Il popolo della Rete è in subbuglio contro la Rai. Antonella sta ricevendo tantissime testimonianze di affetto, stima e solidarietà da colleghi e fan.