Fabio Fazio travolto dalle polemiche: “Sto pensando di emigrare”

Fabio Fazio è stato nuovamente travolto dalle polemiche politiche per il suo stipendio faraonico. Il ministro dell’Interno e vice presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Salvini, ha dichiarato che “Fazio guadagna in un mese quanto io in un anno”. Alcuni giorni fa il direttore di Rai2, Carlo Freccero, ha confessato che si aspettava di fare almeno il 5,8% con la puntata dedicata a Beppe Grillo e ha attribuito la colpa del flop degli ascolti tv alla programmazione sbagliata: “C’è Grillo è terminato alle 23.35, una scelta dettata dall’esigenza di far terminare la trasmissione in tempo per non disturbare l’inizio che Che fuori tempo che fa di Fabio Fazio su Rai1”.

Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a Che tempo che fa – Foto: Facebook

Anche uno dei leader del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista, ha inserito il conduttore nella lista di stipendi che la Rai dovrebbe tagliare.

“È giunto il tempo di una sforbiciata senza precedenti dei costi della politica e non solo – ha detto Dibattista -. Qua i sacrifici li fanno tutti tranne i politici o i conduttori Rai pagati con denaro pubblico che sono giornalisti, ma non hanno contratti da giornalisti”.

E così, nell’ultima puntata di Che Tempo che Fa, durante l’intervista a Claudio Baglioni in vista del lancio del Festival di Sanremo 2019, Fazio si è lasciato sfuggire un’amara battuta: “Sto pensando di espatriare”.

Redazione-iGossip