Grand Tour non sbanca negli ascolti, la Rai chiude il programma: botta e risposta tra Heather Parisi e Lorella Cuccarini

Grand Tour non ha sbancato negli ascolti e per questo motivo la Rai ha deciso di chiudere in anticipo il programma dedicato alla scoperta delle bellezze italiane, che è stato condotto da Lorella Cuccarini, assieme ad Angelo Mellone, giornalista e scrittore, accompagnati dalle incursioni di Giuseppe Calabrese, in arte Peppone”.

Lo share, molto al di sotto delle aspettative, non ha premiato la trasmissione di Raiuno. La prima puntata ha ottenuto il 12,4%, mentre, la seconda è scesa al 9,2% e la terza al 9,8%. Pertanto i vertici della Rai hanno deciso di interromperne la programmazione, dopo tre puntate.

Heather Parisi ha criticato la sua acerrima collega su Twitter: “Houston, abbiamo un problema! Cercasi disperatamente ascolti televisivi per ballerine sovraniste.
#sovraniste #sovranismo #heatherparisi”.

Lorella Cuccarini ha replicato dalle pagine del settimanale di cronaca rosa Chi: “Mi sono ripromessa di non rispondere più alle sue provocazioni. Ha detto ‘per avere la conduzione di un programma sulla Rai non bastano delle dichiarazioni sovraniste. Però di questi tempi aiutano, molto’. Se fosse vero vorrei capire come faccio a lavorare da 34 anni. Chissà quali endorsement avrò avuto in passato. Faccio troppa fatica a spiegarmi il livore di Heather Parisi”.

A breve Lorella tornerà su Raiuno alla conduzione del programma pomeridiano La Vita In Diretta. In merito al confronto con il competitor, Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso, ha spiegato: “Se mi spaventano gli ascolti? Diciamo che sono importanti, ma la mia premura e quella di Alberto è che il programma sia in sintonia con il pubblico da casa e con la rete. Poi diciamo che è giusto mettersi in discussione e competere serenamente. Non dobbiamo dimenticarci che parliamo di un programma che è stato per anni leader assoluto nella sua fascia oraria e che ha tutte le carte in regola per tornare a esserlo”.

Redazione-iGossip