Live – Non è la D’Urso, Fabrizio Corona chiede scusa a Barbara: lui fa una promessa

Live – Non è la D’Urso ha debuttato mercoledì 13 marzo in prima serata su Canale 5. Il programma condotto da Barbara D’Urso ha riscosso grande successo in termini di share: 17,1% con 2.796.000 spettatori. Su Rai 1 la partita di Champions League Bayern Monaco-Liverpool ha conquistato 3.593.000 spettatori pari al 14.5% di share.

Tanti gli ospiti della prima puntata di Live – Non è la D’Urso: la famiglia Carrisi compresa di Albano, Loredana Lecciso e i rispettivi figli (Jasmine e Albano jr), Heather Parisi, Thomas Markle Junior (il fratello ripudiato della principessa Meghan) e il chiacchieratissimo e controverso personaggio tv Fabrizio Corona. Quest’ultimo era finito al centro di aspre e durissime polemiche in Rete e in tv a causa del suo video messaggio inviato al celebre cantante Riccardo Fogli durante l’ottava puntata del reality show di Canale 5. A Live non si è parlato dell’umiliazione pubblica subita da Riccardo Fogli, ma Corona ha chiesto pubblicamente scusa sia al naufrago vip sia alla padrona di casa.

La guerra tra Corona e Barbara D’Urso era scoppiata oltre nove anni fa a causa di un discusso servizio fotografico dell’ex re dei paparazzi italiani sul figlio della nota conduttrice tv e attrice campana.

Le scuse di Corona a Barbara D’Urso

Durante la prima puntata di Live – Non è la D’Urso, Fabrizio Corona ha fatto mea culpa: «Il primo a sbagliare con te sono stato io. Quando si combatte bisogna lasciare fuori i figli. La coerenza va vista in un altro modo, quando passi dei lunghi periodi di sofferenza, riesci a capire che determinate cose che hai fatto sono sbagliate. Tra le varie cose che ho sbagliato, molti atteggiamenti che ho avuto nei tuoi confronti. Quando ci si batte – ha detto l’ex marito di Nina Moric -, le persone che vanno lasciate fuori sono i figli. Quindi voglio chiederti scusa, soprattutto per questo. La gente che mi guarda non voglio che pensi che sia incoerente, solo che sono migliorato. Ti chiedo scusa per tuo figlio».

La presentatrice tv ha accettato le scuse di Corona: «Il perdono va dato sempre, in questo caso ho accettato le tue scuse. Non so se mio figlio le accetterà». Fabrizio ha lasciato poi lo studio per tornare a casa entro le ore 23 e si è collegato con lo studio più tardi. In collegamento da casa, Fabrizio ha risposto alle domande degli ospiti in studio e poi ha fatto una promessa alla conduttrice. «Quando ho visto Carlos in tribunale vestito come te non mi è piaciuto – ha detto Barbara D’Urso -. Abbiamo parlato a lungo di questa cosa, tu mi hai spiegato le tue ragioni, hai detto che era una cosa a cui li teneva tantissimo, ma ti prego davvero: proteggi tuo figlio». Corona ha replicato: «Te lo prometto».