Massimo Giletti annichilisce Barbara D’Urso sul caso Tony Colombo e Tina Rispoli: “Basta distorcere la realtà della camorra in tv”

Massimo Giletti ha annichilito la collega Barbara D’Urso sul caso Tony Colombo e Tina Rispoli, poiché non bisogna distorcere la realtà della camorra in tv. Il presentatore tv di Non è l’Arena si è scagliato duramente contro un modo di fare televisione che è davvero diseducativo e pericoloso.

Massimo Giletti e Barbara D’Urso – Foto: Instagram

In un’intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano, Giletti è tornato a parlare del chiacchieratissimo e trash matrimonio di Tony Colombo e Tina Rispoli trasmesso in tv da Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 e della scottante e importante inchiesta giornalistica di Fanpage.it denominata Camorra Entertainment sui contatti sospetti o palesi del cantante neomelodico e della vedova del boss Gateano Marino (fratello di Gennaro Marino, capo dell’ala militare degli Scissionisti di Secondigliano, oggi detenuto al 41bis) con la camorra.

Il conduttore di Non è l’Arena si è domandato: “Chi era Tony Colombo prima di andare in televisione? Nel momento in cui gli dai spazio non puoi non renderti conto dell’effetto della continuità della presenza di chi non deve stare in televisione e non deve diventare personaggio. […] Tina Rispoli è una vedova di camorra, è una che sa cosa fa, sa chi sono i suoi familiari, sa chi era suo marito. Quando tu accetti di far dire alla Rispoli ‘siete voi che dite che sono legata alla camorra’ non va bene, sono i fatti che parlano di una situazione che stride con la descrizione che fa Barbara (D’Urso, ndr) della principessa con la coroncina. La distorsione della realtà passa attraverso anche tutto questo e noi non possiamo accettarlo”.

Giletti ha poi sottolineato a Il Fatto Quotidiano: “Mi chiedo ma siamo sicuri che sia sotto testata giornalistica? Quel modo di fare televisione si può nascondere dietro la dicitura testata giornalistica? Davvero essere giornalisti vuol dire avere un patentino o una sigla? Se è così io qualche domanda inizio a pormela perché per me essere giornalisti è tutt’altra cosa”.

Alla domanda del giornalista ‘Per l’esclusiva di Barbara mi hanno dato un botto di soldi per venire al matrimonio, ha dichiarato Colombo parlando delle ospitate dalla D’Urso. Parole che non sono mai state smentite ma nemmeno confermate da Mediaset. Fosse vero la considererebbe una cosa grave?’, Massimo Giletti ha risposto: “Ognuno sceglie di spendere i soldi nei propri programmi come meglio crede. Io nella mia vita ho sempre risposto alla mia coscienza e al mio direttore. Il punto non è se e quanto hanno pagato, il punto è che non si può far finta di non sapere cosa si racconta in televisione. Se racconti il matrimonio devi sapere cosa si nasconde dietro il matrimonio. Le sembra normale che a Napoli, al Maschio Angioino, quel giorno doveva tenersi un incontro delle vittime di camorra e sono dovuti andare da un’altra parte? Questo mi amareggia”.

Redazione-iGossip