Sanremo 2020 cantanti: ecco il vincitore dei big secondo i bookies

Sanremo 2020 debutterà domani con alla conduzione Amadeus, una delle edizioni più criticate degli ultimi anni, contro la quale è addirittura partito l’hashtag #IoNonGuardoSanremo per boicottarne la visione. I bookies hanno già stilato la classifica del possibile vincitore.

Come ben ricorderete a fine 2019 Amadeus ha svelato la lista dei cantanti in gara in un’intervista esclusiva rilasciata a La Repubblica e non durante la puntata speciale del programma I Soliti Ignoti dell’Epifania 2020 o durante una conferenza stampa, scatenando le reazioni durissime e furiose di tantissimi giornalisti. La scelta di anticipare l’annuncio dei nomi è stata dettata dal fatto che il settimanale di cronaca rosa Chi aveva annunciato in esclusiva e in anteprima pochi giorni fa ben 21 dei 22 Big in gara, rovinando la festa ad Amadeus. Ma il marito di Giovanna Civitillo ha commesso un clamoroso errore, concedendo l’esclusiva al quotidiano La Repubblica.

Molto scalpore hanno suscitato le sue dichiarazioni su Francesca Sofia Novello in conferenza stampa, ritenute inopportune e di stampo sessista, e poi la vicenda Junior Cally, il rapper in gara accusato per il testo di una sua canzone di qualche anno fa in cui usava parole violente e ritenute inaccettabili da una certa parte della rappresentanza politica e istituzionale.

Amadeus ha cercato di gettare acqua sul fuoco: “A settembre pensavo ‘non ci saranno polemiche, sono il presentatore della porta accanto’, e invece è successo di tutto. Non vedo l’ora che sia il 4 febbraio e che tutti possano parlare di tutto quello che di bello ci sarà in questo Sanremo. Quando ho FiorelloTiziano FerroRoberto Benigni non posso che essere felice”.

Sanremo 2020: il possibile vincitore secondo i bookies

I bookmakers tornano a rivedere le ipotesi sul possibile prossimo vincitore: se solo tre settimane fa era Francesco Gabbani a contendersi il primato con Alberto Urso, adesso è Anastasio il grande favorito dagli analisti di Planetwin365, che piazzano la vittoria del rapper partenopeo a quota 3,25. 6,50 è la quota di Gabbani e Urso, insieme in seconda posizione mentre, ancora dietro, la classifica provvisoria vede Giordana Angi scendere a quota 7,50 e unirsi, in questo modo, ad Achille Lauro – anche lui in discesa secondo i quotisti – e a Irene Grandi, che invece risale decisamente la china da una iniziale quota 21,00.

Tra gli exploit più eclatanti, confrontando la lavagna di Planetwin365 dell’8 gennaio con quella di oggi, c’è sicuramente quella del contestatissimo Junior Cally: come nel più tradizionale dei copioni, le polemiche e le dure critiche rivolte al rapper romano non hanno fatto altro che incrementare l’attesa per la sua esibizione e, di conseguenza, abbattere nettamente la quota per la sua possibile vittoria, passata da 51,00 a 15,00 in poco più di 20 giorni.

Altri cambi da menzionare sono quelli di Diodato, che dopo avere firmato la soundtrack dell’ultimo film di Ferzan Ozpetek (La Dea Fortuna) con il singolo Che Vita Meravigliosa, è passato da quota 19,00 a 10,00, e dell’altro rapper in gara, Rancore, che passa da 36,00 a 11,00 superando Levante, sempre ferma a 13,00. Invariati in lavagna anche i destini di Marco Masini (8,00), Michele Zarrillo (19,00), Le Vibrazioni (23,00), Morgan e Bugo (31,00) e Piero Pelù (21,00), così come per Elettra Lamborghini (41,00).

Grande attesa anche per le ultime due Big annunciate da Amadeus, su cui i bookies non si erano ancora espressi, ovvero Tosca, che torna sul palco dell’Ariston dopo tredici anni, e Rita Pavone, che nella kermesse della città dei fiori manca addirittura dal 1972. Tanto clamore e curiosità che, però, non valgono la fiducia degli analisti di Planetwin365: la quota per la vittoria delle due new entry è rispettivamente di 18,00 e 30,00.

Redazione-iGossip