Tony Colombo aggredisce la troupe di Non è l’Arena: nuovo scontro con i giornalisti

Tony Colombo ha aggredito la troupe di Non è l’Arena. Nuovo scontro tra l’entourage del cantante neomelodico e i giornalisti di La7, dopo l’aggressione in piazza a Napoli durante una festa privata organizzata nei pressi di piazzetta Nilo. L’ultimo scontro è avvenuto al termine dell’inaugurazione di un negozio a Scafati.

Il cantante neomelodico palermitano balzato alle cronache in quanto protagonista dell’inchiesta di Fanpage.it “Camorra Entertainment”, che ripercorre il suo matrimonio con Tina Rispoli (vedova del boss degli scissionisti Gaetano Marino) e tutte le implicazioni che questo comporta ha perso subito la pazienza quando l’inviata di Non è l’Arena gli ha posto delle domande sui suoi rapporti con i membri della camorra.

SCOPRI LA BIOGRAFIA E LA VITA PRIVATA DI TINA RISPOLI

Tony Colombo ha strappato il telefono di mano all’inviata e le ha cancellato i video. Il suo accompagnatore ha strappato la telecamera al film-maker e l’ha consegnata a Colombo che l’ha distrutta.

Colombo è già indagato dalla Procura di Napoli per un concerto non autorizzato, svoltosi il 25 marzo 2019 in piazza del Plebiscito a Napoli.

Redazione-iGossip